Dall'Italia  Wed, 08 Jul 2020 23:38 «C'è chi vuole leggere ma non ha la possibilità?», a Napoli nasce anche il «libro sospeso» - «C’è chi vuole leggere ma non ha la possibilità?», a Napoli nasce anche il «libro sospeso» Iniziativa di Enzo di Nocera, libraio del vomero - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 21:54 «La cucina è stata il rifugio nel lockdownora c'è voglia di rinnovarla» - «La cucina è stata il rifugio nel lockdownora c’è voglia di rinnovarla» - CorriereTV    Wed, 08 Jul 2020 21:39 Italiani a bordo del volo con i cittadini bengalesi: «Ci hanno fatto il tampone» - Italiani a bordo del volo con i cittadini bengalesi: «Ci hanno fatto il tampone» La coppia, atterrata a Fiumicino, era sull'aereo proveniente da Doha - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 20:54 Autostrade, De Falco: «Sono per la decadenza della concessione» - Autostrade, De Falco: «Sono per la decadenza della concessione» Secondo il senatore il Pd avrebbe dovuto essere più incisivo - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 20:26 Il lieto fine di Juniò, dopo l'abbandono in Libia ritrova la mamma e la sorellina - Il lieto fine di Juniò, dopo l'abbandono in Libia ritrova la mamma e la sorellina Il momento dell'abbraccio, il bambino è stato rintracciato sulla Sea Watch - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 20:23 Governo, Meloni: «Centrodestra sta valutando. Da Conte solo se tutti insieme» - Governo, Meloni: «Centrodestra sta valutando. Da Conte solo se tutti insieme» Le dichiarazioni della leader di Fratelli d'Italia - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 20:12 Ragazzi morti, procuratore Terni: «Aspettiamo esami tossicologici» - Ragazzi morti, procuratore Terni: «Aspettiamo esami tossicologici» Convalidato il fermo per il 41enne che ha ammesso di avere venduto "sostanze droganti" ai due sedicenni - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 18:40 Conte: «Non siamo più in condizioni di prefigurare un lockdown» - Conte: «Non siamo più in condizioni di prefigurare un lockdown» Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante la conferenza stampa con il premier spagnolo Pedro Sanchez - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 18:15 Crollo Ponte Genova, quando Di Maio: «I responsabili hanno un nome e un cognome e sono Autostrade per l'Italia» - Crollo Ponte Genova, quando Di Maio: «I responsabili hanno un nome e un cognome e sono Autostrade per l’Italia» L’allora vicepremier Luigi Di Maio, intervistato su Radio Radicale - Corriere Tv    Wed, 08 Jul 2020 17:50 Mes, Sanchez in conferenza stampa con Conte: «Non bisogna vergognarsi di usarlo» - Mes, Sanchez in conferenza stampa con Conte: «Non bisogna vergognarsi di usarlo» Il premier spagnolo Pedro Sanchez durante la conferenza stampa - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 17:46 Coronavirus, Merkel: «Solo azione comune può preservare e tutelare Europa» - Coronavirus, Merkel: «Solo azione comune può preservare e tutelare Europa» Le parole della Cancelliera tedesca - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 08 Jul 2020 17:06 Terrorismo, pm Nobili: «Eliminata pedina che avrebbe potuto fare veramente del male» - Terrorismo, pm Nobili: «Eliminata pedina che avrebbe potuto fare veramente del male» Il trentenne aveva oltre 2.000 amici su Facebook - Ansa    Wed, 08 Jul 2020 16:55 Omicidio Vannini, la mamma: «I Ciontoli continuano a dire che si è trattato di un colpo d'aria» - Omicidio Vannini, la mamma: «I Ciontoli continuano a dire che si è trattato di un colpo d’aria» Le parole della mamma di Marco - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 08 Jul 2020 16:51 Omicidio Vannini, la mamma: «5 anni che lottiamo per la verità e per la giustizia di Marco» - Omicidio Vannini, la mamma: «5 anni che lottiamo per la verità e per la giustizia di Marco» Le parole della mamma di Marco - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 08 Jul 2020 16:37 Incontro con il centrodestra, Conte cita Moretti: «Ricorda un po' ‘Ecce Bombo'...mi si nota di più a Chigi o a Villa Pamphilj?» - Incontro con il centrodestra, Conte cita Moretti: «Ricorda un po’ ‘Ecce Bombo’...mi si nota di più a Chigi o a Villa Pamphilj?» L'ironia del premier sulle difficoltà del confronto con il centrodestra - Ansa    
Artemisium News
27/04/2020
UNA PAGINA DEL DIARIO DI QUESTI GIORNI
Dal diario di Maria Donata Longo
di Maria Donata Longo
I primi giorni avevamo paura a stare in casa tutto il tempo.
Eravamo nervosi e impazienti, solo al pensiero.
Ci siamo ritagliati i nostri spazi senza stress.
Abbiamo imparato nuove cose: leggiamo, scriviamo impastiamo il pane e corriamo da fermi sempre sulla stessa
mattonella, lì, in cucina, guardando gli alberi al tramonto.
Riusciamo a convivere bene in poco spazio senza avere grandi pretese; non andiamo più dal parrucchiere e la spesa la facciamo una volta a settimana; abbiamo capito che non serve sprecare e diamo un nuovo valore a questi attimi.
Sono passati due mesi, ci dicono che presto potremo
uscire fuori dal nostro guscio e dalle nostre stanze che in qualche modo ci fanno sentire protetti.
Ci siamo abituati con costanza a rispettare le regole,
quelle regole diverse mai sperimentate prima che hanno cambiato e stravolto le nostre vite.
Ogni cambiamento richiede tempo e consapevolezza.
Riprenderemo le nostre sane abitudini, si, quelle sane.
Il tempo insegna, ci trasforma senza rendercene conto; abbiamo bisogno di questo tempo
per riuscire a liberarci dal fatto stesso che, dietro quella mascherina e sotto quelle distanze stabilite, ci sentiamo
così protetti da non poterne più fare a meno.
Riusciremo ancora a stringerci la mano senza aver paura?
Certo, si, forse fra qualche mese, fra qualche anno....
Resta che oggi è difficile immaginare il mondo come prima.
Però se guardo fuori attraverso la mia finestra, il silenzio
profuma di speranza, quella che alcuni hanno perso per la morte dei loro padri dei loro nonni.
Una parte di storia sparita nel nulla, neppure un funerale, neppure un lieve bacio, ne' una degna sepoltura.
In questi mesi la vita sfida il mondo e noi assistiamo come se vedessimo un film in sala, seduti in prima fila.
Questa vita, dalle radici profonde e rigogliose, continua nei suoi cicli a germogliare a dispetto di tutto.
Il cambiamento, tutte le volte, ci porta a fare i conti con le nostre fragilità, ci fa capire dove e quando siamo pronti per ricominciare a sentirci vivi e quando siamo pronti a riprenderci il nostro tempo.
Emotivamente ci limitiamo per non correre rischi; abbiamo quasi dimenticato che, dietro i raggi del meraviglioso sole, nelle prime ore del mattino, c'è un profumo di rose e gelsomino;
eravamo così distratti a pensare...
Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy