Dall'Italia  Thu, 03 Dec 2020 10:24 Scuole superiori, Zampa: «Credo che sarebbe meglio riaprirle a gennaio» - Scuole superiori, Zampa: «Credo che sarebbe meglio riaprirle a gennaio» "I dati sono in miglioramento, ma non abbiamo ancora raggiunto l'obiettivo" - Ansa    Thu, 03 Dec 2020 09:09 Covid, gli affetti «invisibili» dimenticati dal Governo - Covid, gli affetti «invisibili» dimenticati dal Governo Persone separate dai confini ma unite per una petizione al premier Conte - Ansa    Thu, 03 Dec 2020 09:01 Augias a Salvini: «Sono ammirato dalla sua capacità di mescolare tutto, dall'Ungheria ai cani per ciechi» - Augias a Salvini: «Sono ammirato dalla sua capacità di mescolare tutto, dall’Ungheria ai cani per ciechi» Durante la trasmissione Cartabianca, condotta da Bianca Berlinguer su RaiDue - Ansa    Wed, 02 Dec 2020 19:01 Covid, tamponi in farmacia: è corsa alle prenotazioni in prossimità dei giorni di festa - Covid, tamponi in farmacia: è corsa alle prenotazioni in prossimità dei giorni di festa "Siamo subissati di chiamate e molto dipende alle feste natalizie" - Ansa    Wed, 02 Dec 2020 18:53 Henri Chenot: quando presentava la sua clinica di Merano a cinque stelle - Henri Chenot: quando presentava la sua clinica di Merano a cinque stelle Il guru delle diete per i vip è morto a 77 anni - Ansa    Wed, 02 Dec 2020 18:44 Lamorgese: «Compagna premier turbata e accompagnata a casa» - Lamorgese: «Compagna premier turbata e accompagnata a casa» Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese al question time alla Camera - AGTW    Wed, 02 Dec 2020 18:02 Ricciardi: «Tampone a scopo cautelativo prima di Natale? È pericoloso, può dare una falsa sicurezza» - Ricciardi: «Tampone a scopo cautelativo prima di Natale? È pericoloso, può dare una falsa sicurezza» Nel 30% dei casi il risultato è un falso positivo o falso negativo, ricorda a «Un Giorno da Pecora» su Rai Radio1 il consigliere del ministro della Salute - Corriere Tv    Wed, 02 Dec 2020 17:37 Morto Henri Chenot: ecco la lussuosa clinica del guru delle diete - Morto Henri Chenot: ecco la lussuosa clinica del guru delle diete Nel suo Hotel Palace a Merano hanno soggiornato molti personaggi famosi - Corriere Tv    Wed, 02 Dec 2020 15:10 Salvini sui vaccini: «La Gran Bretagna parte prima di noi, qualcosa non va» - Salvini sui vaccini: «La Gran Bretagna parte prima di noi, qualcosa non va» Il leader della Lega in Aula al Senato - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 02 Dec 2020 15:03 Covid, Salvini: «Basta chiamare eroi medici e infermieri se non si aiutano» - Covid, Salvini: «Basta chiamare eroi medici e infermieri se non si aiutano» Il segretario della Lega all'attacco di Speranza in Senato - Ansa    Wed, 02 Dec 2020 14:42 Speranza: «Fiducioso che presto l'indice Rt possa calare sotto 1, le misure stanno funzionando» - Speranza: «Fiducioso che presto l’indice Rt possa calare sotto 1, le misure stanno funzionando» Il ministo della Salute a Palazzo Madama - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 02 Dec 2020 14:03 Il Senato chiude l'audio a Casini mentre sta parlando e lui non la prende bene - Il Senato chiude l'audio a Casini mentre sta parlando e lui non la prende bene «Cos'è una forma di censura?», Casellati si difende: «Meccanismo automatico» - Ansa    Wed, 02 Dec 2020 12:22 Coronavirus, Speranza: «Entro gennaio i primi vaccini» - Coronavirus, Speranza: «Entro gennaio i primi vaccini» Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza - AGTW    Wed, 02 Dec 2020 12:20 Speranza: «Non ripetere a Natale le stesse leggerezze dell'estate» - Speranza: «Non ripetere a Natale le stesse leggerezze dell'estate» Il ministro della Salute a Palazzo Madama - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 02 Dec 2020 12:18 Nuovo Dpcm, Speranza: «Limitazione degli spostamenti e delle occasioni di contatto» - Nuovo Dpcm, Speranza: «Limitazione degli spostamenti e delle occasioni di contatto» Il Ministro della Salute presenta in Senato i punti fondamentali dell'ultimo decreto in previsione delle festività - Ansa    
Artemisium News
16/11/2020
ENNESIMA VITTORIA: IL FOGGIA CONQUISTA CAVA CON GOL DI CURCIO
di Lino Mongiello

CAVESE - FOGGIA 0-1

RETI: 10’ st Curcio (rig.) .

CAVESE (3-5-1-1): Russo 6; De Franco 6, Matino 5.5, Cannistrà 5 (30’ st Tazza 5); Favasuli 5.5 (21’ st Pompetti 5.5), Onisa 5.5 (11’ st Russotto 5.5), Cuccurullo 6, Esposito 6, Semeraro 6; Montaperto 5.5 (21’ st De Paoli 5.5); Senesi. In panchina: Bisogno, Ricchi, Marzupio, De Luca, Oviszach, Forte, Zedadka, Vivacqua. Allenatore: Facciolo 5.5.

 

FOGGIA (3-5-2): Fumagalli 7; Anelli 6 (17’ Del Prete 6.5), Gavazzi 5.5, Germinio 6; Kalombo 6, Vitale 6 (28’ st Baldé 6), Salvi 6.5 (28’ st Gentile 6), D’Andrea 6, Di Jenno 6; Curcio 7 (41’ st Aramini sv); Dell’Agnello 5.5 (1’ st Rocca 7). In panchina: Vitali, Ndiaye, Raggio Garibaldi, Garofalo, Lucarelli, Pompa, Regoli.  Allenatore: Marchionni 6.5.

 

ARBITRO: Ubaldi di Roma1 6.5.

NOTE: serata gradevole, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Anelli, Favasuli, Russo, Germinio, Esposito, Aramini. Angoli: 4-5. Recupero: 1', 4'. Partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti Covid.

Cava dei Tirreni 15 novembre 2020. Non era facile far risultato pieno contro una Cavese con l’acqua alla gola e orfana dell’allenatore Modica, dimissionario. Eppure il Foggia ha stretto i denti ed ha portato a casa la seconda vittoria esterna consecutiva, superando al Lamberti i padroni di casa grazie al calcio di rigore di Curcio.

Gran merito del successo va attribuito a Fumagalli che, sullo 0-0 è riuscito ad ipnotizzare l’esperto Favasuli e a neutralizzare il tiro dagli undici metri per l’ennesima amnesia di Gavazzi. A parte ciò non è stata una bella partita. Tutt’altro.

Ma la posta in palio era troppo importante e l’occasione era troppo ghiotta per muovere altri tre passi in classifica ed avvicinarsi sempre più alla zona centrale. Hanno dovuto stringere i denti Salvi e compagni.

Lottare su ogni pallone e cercare di avere la meglio sulla giovanissima compagine metelliana. Che comunque ha fatto un ottimo lavoro in fase di interdizione chiudendo tutti gli spazi e non consentendo di poter ragionare. L’azione dei rossoneri, infatti, soprattutto nella prima parte di gioco, è stata confusionaria ed arruffona.

Non riuscendo a sfondare sugli esterni, il Foggia ha provato a superare la barriera dei padroni di casa con lanci lunghi per la testa di Dell’Agnello. Ma le azioni si chiudevano là. Nei primi 45’ l’unico tentativo delle due squadre si racchiude nel tentativo di testa piuttosto blando di Germinio (8’) risultato troppo centrale per mettere Russo in difficoltà.

Per il resto solo tanta noia. Col gioco ripetutamente interrotto per irregolarità nel gioco fischiate con decisione dal Sig. Ubaldi. Lo scialbo 0-0 del primo tempo ha suggerito a Mister Marchionni di cambiare qualcosa nella ripresa. In effetti l’ingresso di Rocca al posto di Dell’Agnello ha ravvivato il centrocampo dei pugliesi.

Ma, come spesso accade, è stata la Cavese ad avere l’occasione migliore per passare in vantaggio. Il solito Gavazzi ne combina un’altra delle sue e quando stende Montaperto (5’) in piena area ci sono gli estremi per la concessione del calcio di rigore. Favasuli (6’) è uno specialista dagli undici metri ma Fumagalli sa bene dove tuffarsi e respinge la sfera.

Scampato il pericolo, il Foggia comprende che deve cambiare atteggiamento. Rocca (7’) ci prova dalla distanza ma il tiro è troppo centrale. E dalla battuta del corner di Curcio stavolta è Germinio (9’) ad essere trattenuto vistosamente. E il Sig. Ubaldi decreta la massima punizione. Stavolta a favore dei rossoneri. Curcio (10’), lui si che è un vero specialista, spiazza Russo con un piattone destro che gonfia la rete. Sullo 0-1 Marchionni sostituisce l’ammonito Anelli con Del Prete che si prende cura del temibile Russotto.

La Cavese prova a portarsi in avanti alla ricerca del pari ma è il Foggia, nel finale a sciupare due ghiotte opportunità per chiudere definitivamente i conti. D’Andrea (39’) si fa rimontare da Semeraro mentre sta per battere a rete e Balde (47’) perde l’attimo buono per realizzare il primo gol con la nuova casacca. Errori gravi ma veniali. Il Foggia comunque vince.

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy