Dall'Italia  Sun, 31 May 2020 01:55 Crew Dragon in volo: con gli astronauti c'è anche un dinosauro di paillettes - Crew Dragon in volo: con gli astronauti c’è anche un dinosauro di paillettes Le immagini a bordo della Crew Dragon pochi istanti dopo il decollo - Corriere Tv    Sun, 31 May 2020 01:11 De Luca: «L'epidemia è ancora dietro l'angolo. Gli assistenti civici? 60mila venditori di cocco» - De Luca: «L’epidemia è ancora dietro l’angolo. Gli assistenti civici? 60mila venditori di cocco» Il governatore della Campania Vincenzo De Luca intervenendo al programma di Massimo Gramellini `Aspettando le Parole´ su RaiTre - Corriere Tv    Sun, 31 May 2020 00:53 Galli sui nuovi casi in Lombardia: «Non credo siano nuovi contagi, sono contagi vecchi» - Galli sui nuovi casi in Lombardia: «Non credo siano nuovi contagi, sono contagi vecchi» Il direttore del Dipartimento Malattie infettive dell’Ospedale Sacco su La7 - Corriere Tv    Sun, 31 May 2020 00:30 Crew Dragon in volo, si staccano i propulsori: l'applauso del centro di controllo - Crew Dragon in volo, si staccano i propulsori: l’applauso del centro di controllo L’operazione pochi minuti dopo il decollo - Corriere Tv    Sun, 31 May 2020 00:22 La navicella Crew Dragon in volo: le immagini del veicolo «supersonico» - La navicella Crew Dragon in volo: le immagini del veicolo «supersonico» Il veicolo spaziale in volo pochi secondi dopo il decollo - Corriere Tv    Sat, 30 May 2020 23:53 Space X, partita la navicella Crew Dragon: il momento del liftoff - Space X, partita la navicella Crew Dragon: il momento del liftoff Gli Stati Uniti tornano nella spazio dopo 9 anni - AGTW    Sat, 30 May 2020 23:27 SpaceX, gli astronauti salgono a bordo del razzo Falcon 9 - SpaceX, gli astronauti salgono a bordo del razzo Falcon 9 Attesa per il lancio della navicella - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 30 May 2020 21:39 Fase 2, chiude reparto Covid ospedale di Jesolo: applauso e coro da stadio «Chi non salta Covid-virus è» - Fase 2, chiude reparto Covid ospedale di Jesolo: applauso e coro da stadio «Chi non salta Covid-virus è» Ultime due dimissioni, poi festa e cori da stadio per sanitari - Ansa    Sat, 30 May 2020 19:49 Dei Tos: "Ho fiducia nella voglia di ristrutturare la casa. E il legno farà la sua parte" - Dei Tos: “Ho fiducia nella voglia di ristrutturare la casa. E il legno farà la sua parte” «Siamo stati rigorosi nelle procedure anti Covid. Ci hanno confermato tutti gli ordini precedenti la pandemia. Le abitazioni dovranno essere ripensate. Lanceremo un nuovo sistema a incastro per i parquet» - CorriereTV    Sat, 30 May 2020 18:31 Manifestazione a Roma, tensione con le forze dell'ordine: «Noi disperati, senza stipendio da 4 mesi» - Manifestazione a Roma, tensione con le forze dell'ordine: «Noi disperati, senza stipendio da 4 mesi» Mani alzate davanti cordone delle forze dell'ordine - Ansa    Sat, 30 May 2020 18:24 Dolomiti pronte per i turisti, con gli impianti in funzione al via alla stagione estiva - Dolomiti pronte per i turisti, con gli impianti in funzione al via alla stagione estiva Distanziamento sociale, disinfezioni frequenti delle cabine, obbligo di mascherina a bordo - Ansa    Sat, 30 May 2020 17:20 Manifestazione Gilet arancioni, Antonio Pappalardo: «Basta mascherine e vaccini sono pericolosi» - Manifestazione Gilet arancioni, Antonio Pappalardo: «Basta mascherine e vaccini sono pericolosi» Manifestazione dei Gilet Arancioni a Milano - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 30 May 2020 17:10 Milano, la protesta dei Gilet Arancioni: assembramenti e poche mascherine - Milano, la protesta dei Gilet Arancioni: assembramenti e poche mascherine In piazza Duomo, a Milano, non si rispettano le norma di distanziamento sociale - Ansa    Sat, 30 May 2020 17:09 Milano, la protesta dei gilet Arancioni: in centinaia in piazza Duomo - Milano, la protesta dei gilet Arancioni: in centinaia in piazza Duomo In centinaia assembrati senza mascherine - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 30 May 2020 14:27 Riaprono anche i monumenti, si torna a salire sulla Torre di Pisa - Riaprono anche i monumenti, si torna a salire sulla Torre di Pisa Piazza dei Miracoli torna a essere popolata anche solo per un selfie - Ansa    
Artemisium News
24/11/2019
IL FOGGIA TENACE VINCE SU UN CAMPO DIFFICILE
Col minimo sforzo il Foggia si aggiudica il match con l’Altamura (1-0) e si porta in testa alla classifica. Domenica prossima il derby con il Bitonto
di Lino Mongiello

Foggia, 24 novembre 2019



Col minimo sforzo il Foggia si aggiudica il match con l’Altamura (1-0) e si porta in testa alla classifica. Anche se il Bitonto deve recuperare la gara col Grumentum.

In attesa del big-match di domenica prossima che vedrà la compagine rossonera impegnata sul campo della squadra barese.

Intanto il Foggia doveva superare l’ostacolo Altamura che, aldilà della attuale posizione di classifica, rappresentava un cliente piuttosto scomodo. Sia pure con qualche difficoltà, i rossoneri sono riusciti a conquistare l’intera posta e adesso dovranno prepararsi al meglio per affrontare il Bitonto.

La gara con l’Altamura non è stata una di quelle memorabili da ricordare. Ma per la squadra capitanata da Mister Corda ci sono molte attenuanti. Innanzitutto per le condizioni del terreno di gioco, diventato pesante ed irregolare a causa delle abbondanti piogge cadute sulla città sin dal primo mattino. Poi anche per la condizione fisica non al meglio di qualche giocatore.

Sugli scudi sicuramente capitan Gentile che ha esibito una super prestazione condita dalla ciliegina sulla torta del gol vittoria. Un gol pesante che, come già detto, sia pure provvisoriamente, proietta i rossoneri in cima alla graduatoria. Anche perché dopo la realizzazione (10’) il Foggia e l’Altamura hanno sì dato battaglia, ma di azioni da rete vere e proprie non se ne sono viste molte.

I padroni di casa si sono ben attestati in difesa, guidati dal sempre positivo Viscomi e a centrocampo, dove capitan Gentile ha macinato chilometri su chilometri per dare assistenza in ambedue le fasi. In attacco, Mister Corda ha optato per l’unica punta, Tortori, supportato da Cittadino.

I fatti gli hanno dato ragione ma pensiamo che se si vuol arrivare fino in fondo occorrono dei ritocchi di qualità, soprattutto in difesa e in attacco. L’Altamura ha preso l’iniziativa sin dal fischio d’inizio, senza alcun timore riverenziale. Ma, al primo vero affondo è stato il Foggia a sbloccare il risultato. Il preciso lancio per Tortori ha consentito all’attaccante rossonero (9’) di entrare in area e superare Gregorio in velocità. Quest’ultimo per frenare la corsa della punta rossonera l’ha spinto vistosamente, facendolo rotolare a terra. Nessun dubbio per il Sig. Grasso nell’assegnare il calcio di rigore. Gentile (10’) ha spiazzato Guido e realizzato il gol-vittoria. Da quel momento in poi la gara è scesa di tono e il Foggia ha costantemente tenuto in mano il pallino del gioco. Senza ferire. Staiano (25’) ci ha provato ma la sua conclusione dal limite dell’area è risultata di poco alta. Fino al duplice fischio l’unica nota di rilievo le espulsioni di Gerbaudo e Cela per doppia ammonizione e dell’allenatore in seconda dell’Altamura. Nella ripresa si attendeva la reazione dell’Altamura.

Invece, è stato ancora il Foggia a mettersi in evidenza nei pirmi 10’. Cittadino (2’) su punizione ha impegnato Guido. Poi Tortori (7’) ha provato, inutilmente, a sorprendere Guido con un tiro a giro. Ancora l’invenzione di Tortori e l’assist per Kourfalidis (8’) non è stata chiusa degnamente. Poi ancora Cittadino (35’) ci ha provato, ma senza fortuna. E Gentile (37’) ha tentato il pallonetto (terminato alto sulla traversa), anziché servire lo smarcatissimo Iadaresta. Ancora Cittadino (41’) su calcio di punizione ha impegnato seriamente Guido, costretto alla respinta di pugni, ma sulla corta respinta non c’era un rossonero in zona. L’ultima emozione l’ha concessa l’arbitro, con il prolungamento di ulteriori 2’ rispetto ai 4’ concessi. Proprio sul gong l’Altamura ha avuto la palla dell’1-1 ma Fumagalli s’è fatto trovare pronto ed ha evitato la beffa. Ed ora testa al big-match.

FOGGIA – ALTAMURA 1-0

Marcatori: 10‘ pt Gentile (rig.).

FOGGIA: Fumagalli 6.5, Kourfalidis 6, Gentile 7.5, Cittadino 6, Viscomi 7, Tortori 6.5 (15’ st Iadaresta 6), Gerbaudo 5, Salvi 6.5, Staiano 6 (24’ st Salines 6), Di Masi 6 (38’ st Gibilterra sv), Di Jenno 6. A disposizione: Di Stasio, Russo, Pertosa, Sadek, Buono, Cannas. Allenatore: Corda 6.5.

ALTAMURA: Guido 6, Romanelli 6 (40’ pt D’Agostino 6), Casiello 5, Fontana 6, Chiochia 6, Gregorio 5.5 (26’ st Dammacco sv), Santangelo 5.5, Cela 5, Dorato 6, Guadalupi 5.5 (21’ st Wagner 5), Tedesco 5.5. A disposizione: Cassalia, Errico, Francia, Amendola, Tamborra, Hisaj. Allenatore: Monticciolo 5.

Arbitro: Gianluca Grasso di Ariano Irpino 6.5;

1° assistente: Andrea Zezza di Ostia Lido 6.5;

2° assistente: Giuseppe Luca Lisi di Firenze 6.5.

Note: Terreno pesante per l’abbondante pioggia caduta. Spettatori 3.000 circa. Ammoniti: Gregorio, Casiello, D’Agostino, Santangelo, Wagner (A). Espulsi Gerbaudo e Cela al 47’ pt, Casiello 47’ st per doppia ammonizione oltre all’allenatore in seconda dell’Altamura per proteste al 47’ pt. Angoli: 4-2 per il Foggia. Recupero: 2’- 4'+2’.

Gentile dal dischetto regola l'Altamura (1-0)
Pioggia battente e campo pesante limitano l'azione dei rossoneri che, su rigore, superano i murgiani

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy