Dall'Italia  Tue, 02 Jun 2020 00:53 De Magistris: «De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani» - De Magistris: «De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani» Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Tue, 02 Jun 2020 00:26 Oms: «Il virus non è diventato meno patogeno» - Oms: «Il virus non è diventato meno patogeno» Dopo le polemiche scoppiate in Italia per le dichiarazioni del professor Zangrillo - Ansa    Tue, 02 Jun 2020 00:13 Migranti, al via la sanatoria: «Restano ambiguità sui permessi di soggiorno» - Migranti, al via la sanatoria: «Restano ambiguità sui permessi di soggiorno» Tante le richieste da parte di stranieri che già lavorano in Italia - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 23:21 Festa della Repubblica, l'intervento integrale del presidente Mattarella - Festa della Repubblica, l’intervento integrale del presidente Mattarella Il messaggio agli italiani: «Superiamo le divisioni come nel 1946. L’unità morale viene prima della politica. Inaccettabile disperdere sacrificio della nostra gente» - Corriere Tv    Mon, 01 Jun 2020 23:16 Mattarella: «L'Italia ha mostrato il volto migliore. Sono fiero di questo Paese» - Mattarella: «L'Italia ha mostrato il volto migliore. Sono fiero di questo Paese» «Domani mi recherò a Codogno, luogo simbolo dell'inizio di questo drammatico periodo» - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 22:40 Mattarella: «Istituzioni siano all'altezza del dolore italiani» - Mattarella: «Istituzioni siano all'altezza del dolore italiani» Il presidente della Repubblica in occasione del "Concerto dedicato alle vittime del coronavirus" - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 22:18 Mattarella: «Partiti superino le divisioni, come nel 1946» - Mattarella: «Partiti superino le divisioni, come nel 1946» Le parole del Presidente della Repubblica - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Mon, 01 Jun 2020 22:16 Fase 2, Mattarella: «Ora servono tempestività e lungimiranza per pianificare una ripresa forte» - Fase 2, Mattarella: «Ora servono tempestività e lungimiranza per pianificare una ripresa forte» Il presidente Sergio Mattarella in occasione del "Concerto dedicato alle vittime del coronavirus" nel 74° anniversario della Festa Nazionale della Repubblica - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 22:14 Mattarella: «Inaccettabile disperdere fiducia e speranza della gente» - Mattarella: «Inaccettabile disperdere fiducia e speranza della gente» Le parole del Presidente della Repubblica - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Mon, 01 Jun 2020 22:00 Mattarella: «Viviamo il 2 giugno con dolore, ma con speranza di un nuovo inizio» - Mattarella: «Viviamo il 2 giugno con dolore, ma con speranza di un nuovo inizio» Le parole del Presidente della Repubblica - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Mon, 01 Jun 2020 21:32 2 Giugno, Frecce Tricolori arrivate a Pratica di Mare - 2 Giugno, Frecce Tricolori arrivate a Pratica di Mare Dopo aver sorvolato le città italiane concluderanno il tour a Roma - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 21:30 Fase 2, agenzie viaggi: «Per noi sarà un'estate molto difficile» - Fase 2, agenzie viaggi: «Per noi sarà un'estate molto difficile» A parlare Ivana Jelinic, presidente della Federazione italiana imprese viaggi e turismo - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 21:27 Gilet arancioni, la figlia di una vittima del coronavirus: «Mi vergogno per loro» - Gilet arancioni, la figlia di una vittima del coronavirus: «Mi vergogno per loro» Cristina Longhini ha perso il papà a causa del Covid - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 21:15 Fase 2, a Trieste riapre il «Bagno Pedocin»: la spiaggia con il muro che divide uomini e donne - Fase 2, a Trieste riapre il «Bagno Pedocin»: la spiaggia con il muro che divide uomini e donne L'assessore: «È un muro che i triestini vogliono mantenere in piedi» - Ansa    Mon, 01 Jun 2020 19:56 Turismo,Toti: "Paesi Ue non vogliono turisti Italiani? Bene li teniamo noi qui" - Turismo,Toti: “Paesi Ue non vogliono turisti Italiani? Bene li teniamo noi qui” Le parole di Giovanni Toti, presidente della Liguria - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    
Artemisium News
09/06/2019
IL SISTEMA DI TUTELA DEI NUOVI PARCHI
di Rina Di Giorgio Cavaliere
 

 

I parchi e le aree protette oggi rappresentano l’occasione per riproporre in maniera più efficace questioni irrisolte. La ricerca scientifica, il monitoraggio, la sorveglianza e la manutenzione degli ambienti naturali con l’educazione ambientale, la promozione del turismo sostenibile, la valorizzazione dei beni e delle tradizioni culturali costituiscono i nuovi servizi per una gestione dinamica e moderna del patrimonio naturale. Un tempo gli animali popolavano tutte le zone dell’Africa e il deserto era coperto da migliaia di chilometri quadrati di foreste. Il disboscamento, la caccia spietata e le razzie dei trafficanti di schiavi hanno annientato alcune specie e posto in pericolo molte altre. La Repubblica Sudafricana vanta il maggior numero di parchi nazionali; il più famoso è il Kruger Nazional Park che copre una superficie di kmq 19.000 a seguire Sudan, Congo, Kenia, Uganda e Tanzania.

L’Italia è il paese più ricco di biodiversità in Europa, interessata da un progetto di conservazione della natura competitivo nel mondo; in particolare dopo la legge quadro sulle aree protette (394/91), la percentuale di parchi, riserve marine e terrestri si è quasi triplicata a vantaggio delle tradizionali attività, che vanno mantenute e valorizzate in quanto produttrici di gran parte della speciale biodiversità attuale. Il Bioparco di Roma, che ospita 1194 animali di 222 specie diverse, si è trasformato da giardino zoologico in una struttura che conserva risorse naturali ed effettua ricerche scientifiche. Di recente è stata diffusa la notizia della nascita di alcuni tapiri, tamarini e lemuri nell’ambito del programma di conservazione delle specie rare, la cui esistenza negli ambienti naturali è spesso a rischio. Salvare una specie in estinzione in nome della biodiversità è importante, vuol dire contribuire a un esito positivo dell’incoerenza del mondo contemporaneo dove enormi possibilità distruttive convivono con potenzialità creative mai esistite prima (ricordiamo la Giornata mondiale degli oceani dell’8 giugno).

Nel corso dei secoli gli studiosi di fronte all’enorme numero di specie viventi che popolano la terra, si sono posti alcune domande sulla modalità delle forme così diverse l’una dall’altra, sullo scopo del loro comportamento, a quali funzioni adempissero gli organi di cui erano dotate e perché le specie vissute nel passato fossero così diverse da quelle di oggi. Alcune idee guida sorgono contemporaneamente in diverse discipline, in sintonia con la cultura regnante in un determinato momento, difatti, nel XVII secolo sorse un’accesa controversia in Biologia, Geologia, Astronomia tra catastrofisti e continualisti.

Una dogmatica affermazione della “permanenza della specie” fu quella del naturalista svedese Charles von Linnè (o Linneo): le diverse specie viventi sono quali furono create all’inizio. A questa si aggiunse un’altra proposta del naturalista francese Georges Cuvier, secondo cui non si sarebbe avuta una sola creazione di specie, ma almeno tre creazioni successive, molto simili fra loro, ognuna interrotta da un’immane catastrofe, durante le quali tutte le specie viventi sarebbero perite. In questo modo fecero la loro comparsa le dottrine evoluzionistiche sull’origine della specie del naturalista inglese Charles Darwin.

Tra la fine del XVIII secolo e l’inizio del XIX vi fu l’avvento delle idee trasformiste. Il geologo inglese Charles Lyell affermò che le stesse forze che oggi operano quasi impercettibilmente possono produrre i più profondi mutamenti nell’aspetto del paesaggio terrestre, purché abbiano abbastanza tempo a disposizione. Anche in Astronomia si fecero strada teorie più aderenti al principio delle cause attuali, come quella di James Jeans sull’onda di marea o quella di Carl Friedrich Von Weizsacker sui vortici. Allo stesso modo i biologi fecero tesoro delle idee uniformitariste e abbandonarono le idee catastrofiste: le specie viventi, avendo abbastanza tempo a disposizione, possono essersi sviluppate secondo un processo di modificazione lento, ma inesorabile, simile nel modo di svolgersi al processo che ha modellato la superfice terrestre.

 

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy