(14/01/2024)
La terra degli uomini calamita
SarÓ per le particolari caratteristiche del loro paese o forse per il fatto che la Bulgaria Ŕ un nodo cruciale di quelle correnti energetiche sotterranee che secondo molti esoteristi percorrono il sottosuolo del nostro pianeta. Fatto sta che gli abitanti di questa regione del globo possiedono poteri incredibili e spettacolari che la scienza non Ŕ ancora in grado di spiegare in modo esauriente.

di Dott. Nicola CUTOLO

Verso la fine del 1989 e gli inizi del 1990 sono emersi in Bulgaria numerosi fenomeni psichici che si sono presto diffusi oltre confine e che meritano una particolare attenzione da parte della scienza. Uno di questi è il cosiddetto “legame magnetico”. In pratica si tratta della capacità di alcune persone di fare in modo che gli oggetti più disparati, di metallo, legno, plastica, vetro e perfino carta, rimangano attaccati al loro corpo. Come se queste persone fossero dei magneti umani. 

Per poter studiare da vicino questo fenomeno mi sono recato a Sofia, dove insieme a Ivan Andreev (responsabile del Centro Internazionale di Medicina Ecologica) ho indetto una dimostrazione chiamata “il palmo della mano magnetica” per poter selezionare le persone con le capacità “magnetiche” più forti.



ENERGIA MAGNETICA E FENOMENI PSICOCINETICI


Più di 500 partecipanti sono stati studiati per un anno, in gruppi di ambo i sessi e di diversa età. Questo studio ha dato i seguenti risultati.

Anzitutto abbiamo notato che il fenomeno si manifesta in diverse parti del corpo umano, più spesso sul palmo delle mani, nella parte superiore del torace e nelle braccia. È invece meno frequente sulla schiena, sull’addome, sul viso, nelle gambe e nei piedi.

Per quanto riguarda il palmo delle mani, il magnetismo è registrato in due posizioni: orizzontale e verticale. Quando il palmo è in posizione verticale l’attrazione dell’oggetto si osserva in tutti i casi, mentre quando è in posizione orizzontale è piuttosto rara (2/3% di tutti i partecipanti).

Abbiamo poi scoperto che la capacità di unione magnetica è più forte in alcuni punti del corpo, i cosiddetti punti forti e che questa capacità può essere perfezionata con l’esercizio e la concentrazione.

Il potere magnetico può essere trasmesso temporaneamente a persone che non lo possiedono e questa trasmissione avviene per lo più tramite le mani. 

Un particolare interessante è che l’unione magnetica diminuisce se le mani sono sudate, con poche eccezioni in cui si osserva l’effetto contrario.

Pare poi che l’unione magnetica aumenti con oggetti che sono già stati legati al corpo, il che indica una certa energizzazione degli oggetti stessi. 

Gli oggetti che sono stati energizzati possono legarsi a persone che sono prive di poteri “magnetici” e possono addirittura attrarre oggetti più leggeri. La capacità magnetica dei soggetti esaminati non è stata alterata dall’interposizione di materiali antistatici e questo prova che il legame degli oggetti non è di natura elettrostatica. Un ulteriore conferma di questo è il fatto che quasi il 10% dei partecipanti è stato in grado di legare oggetti sott’acqua e che in alcuni soggetti (5%) questa abilità è rimasta inalterata anche con l’uso di guanti di gomma. 

Abbiamo poi osservato che circa il 2 / 3% di tutti i partecipanti hanno capacità psicocinetiche e sono in grado di muovere oggetti sferici legati al palmo della mano.

Alcuni partecipanti invece riuscivano a far cadere mentalmente gli oggetti legati al proprio corpo. Circa l’1% poteva scegliere di far cadere un oggetto particolare tra tutti gli oggetti che in quel momento erano legati al suo corpo.

Altri fenomeni psicocinetici riscontrati hanno riguardato la capacità di muovere a distanza oggetti leggeri galleggianti sull’acqua (2 / 3%), di fermare un orologio a distanza e di alterare una bussola o un altro sistema elettromagnetico. Quasi tutti i partecipanti hanno dimostrato di poter influenzare con le proprie mani il tempo di lievitazione della pasta e il suo volume. Il tempo di lievitazione si riduce di circa il 40% ed il volume aumenta di circa il 20%.

La maggior parte dei soggetti studiati è riuscita a energizzare l’acqua attraverso recipienti che sono stati legati “magneticamente”  al corpo dei soggetti per un certo periodo di tempo. Le proprietà dell’acqua energizzata sono alterate rispetto al campione d'acqua di controllo. 

Un gran numero di soggetti ha anche influenzato fiori e piante con le proprie mani, alcuni con effetti positivi, altri con effetti negativi. Sono stati influenzati anche i processi fisici e chimici del latte attraverso recipienti che sono stati legati “magneticamente” al corpo dei soggetti.

La distribuzione geografica dei partecipanti in base alla propria residenza ha mostrato una più alta concentrazione di persone dotate di poteri “magnetici” in alcune regioni della Bulgaria, le cosiddette “zone forti” di questo Paese. La relazione tra località geografica e capacità magnetiche può essere d’ausilio come base per individuare e descrivere tali “zone forti”. 



GLI OGGETTI DIVENGONO PARTE DEL CORPO


Due delle più famose “donne magnetiche” della Bulgaria sono Marinella Brankova da Vidin e Victoria Petrova da Rousse.

Marinella, 36 anni, insegnante di musica, vive nella città di Vidin sul fiume Danubio, nella parte nord - occidentale della Bulgaria. Ha stabilito il primato di peso legato al magneticamente al palmo della mano sia posizione verticale che orizzontale. In posizione verticale può legare al proprio palmo oggetti che pesano più di 5 chilogrammi e nella posizione orizzontale più di 1 chilogrammo. Ci sono molte persone della famiglia di Marinella con capacità straordinarie. Anche suo padre è in grado di legare al proprio corpo oggetti e in più può muovere oggetti a distanza senza toccarli. Sua nonna e sua bisnonna erano guaritori. 

Victoria 18 anni, modella, vive e frequenta la Scuola a Rousse, sempre sul Danubio nella parte nord occidentale della Bulgaria. Ha stabilito il primato di rimozione mentale di alcuni oggetti selezionati su tutti quelli legati al suo corpo. Impiega solo alcuni secondi per rimuovere un oggetto dal proprio palmo. Può anche far muovere gli oggetti legati al suo palmo. Entrambe considerano gli oggetti che legano come parte integrante del proprio corpo. Non fa differenza il tipo di materiale usato. Può essere vetro, metallo o legno. Victoria può muovere gli oggetti legati al suo corpo al ritmo della musica che ascolta senza effettuare alcun movimento. 

È anche da sottolineare che una particolare abilità di Victoria. Può vedere lettere, suoni e numeri sotto forma di colori. Per esempio vede la lettere A in rosso, la S in giallo, la T in marrone e così via. Questo le consente di vedere il nome di ciascuno in differenti colori. Naturalmente questo non le è sufficiente per vedere la personalità del soggetto. Quest’ultimo processo è agevolato da una informazione in più circa le caratteristiche emotive, spirituali e mentali della persona.   



I LUOGHI SACRI E LO PSICOMAGNETISMO


Ogni singolo risultato descritto porta ad esplorare un ulteriore campo.

Abbiamo posto maggiormente l’accento sui risultati relativi alla distribuzione geografica dei partecipanti, studiando la relazione esistente tra le zone “forti” della Bulgaria ed il fenomeno psico - magnetico. Abbiamo estrapolato i risultati su scala planetaria ed elaborato un’ipotesi secondo la quale l’alta incidenza di fenomeni magnetici e psichici in Bulgaria è dovuta all’elevato magnetismo di questa parte del pianeta. Abbiamo poi studiato questo magnetismo nei suoi vari aspetti raccogliendo una serie di informazioni nel campo dei miti, della religione, della storia, dell’etnografia, della geografia, del folklore e della finzione. Questi dati possono giustificare i poteri esistenti in alcune zone della Bulgaria che sono state venerate e adorate dalle popolazioni locali come potenti luoghi sacri. Abbiamo classificato e disegnato su cartine geografiche della Bulgaria migliaia di sorgenti, laghi e paludi considerati luoghi sacri, santuari scavati nella roccia, sostegni eretti per alberi sacri, cave misteriose, gallerie antiche ed altri luoghi peculiari.

I primi risultati di questa ricerca ad ampio spettro sono molto incoraggianti. Le caratteristiche e le proprietà uniche dei luoghi sacri sono state descritte insieme al loro impatto sulla psiche e sul fisico umano. È stato quindi delineato un nuovo e promettente campo di ricerca attraverso lo studio della fisica e della psicologia dei luoghi sacri.

I luoghi sacri sono luoghi di progresso culturale, di potere, di creatività e di salute, senza dei quali il mondo non potrebbe andare avanti. La riscoperta dei luoghi sacri avrebbe gli effetti di una terapia con agopuntura per la Terra e per l’umanità, dato che questi luoghi sono vere e proprie sorgenti di energia.