Dall'Italia  Sun, 16 Jun 2019 00:56 Caos Csm, i punti dell'indagine - Caos Csm, i punti dell’indagine La videoscheda I personaggi, le procure coinvolte, le relazioni, gli incontri e le promozioni. La vicenda del Consiglio Superiore della magistratura in pillole - CorriereTV    Sun, 16 Jun 2019 00:26 Il papiro del geografo Artemidoro (lungo tre metri): valore quasi 3 milioni. È vero o è falso? L'anticipazione di Report - Il papiro del geografo Artemidoro (lungo tre metri): valore quasi 3 milioni. È vero o è falso? L’anticipazione di Report L’incredibile reperto è arrivato in Italia nel 2004, su fronte e retro, disegni di animali e di parti anatomiche umane. La trasmissione di RaiTre ha potuto vedere in anteprima i risultati delle analisi chimiche sugli inchiostri - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 23:14 Modena, Amanda Knox: «L'Italia parte di me, lingua e cultura mi hanno formata» - Modena, Amanda Knox: «L'Italia parte di me, lingua e cultura mi hanno formata» Il discorso dell'americana 31enne ospite al Festival della Giustizia - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 22:43 Droga ed estorsioni, arresti a Catania - Droga ed estorsioni, arresti a Catania Sgominata un'associazione mafiosa - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 22:41 Amanda Knox: «Meredith non avrà mai giustizia» - Amanda Knox: «Meredith non avrà mai giustizia» Le parole di Amanda Knox durante il suo intervento al Festival del Processo Penale - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 22:37 Roma, Conte nominato «sommelier ad honorem» al Forum del Vino - Roma, Conte nominato «sommelier ad honorem» al Forum del Vino Il premier ha ritirato un riconoscimento sul palco dell'Hotel Rome Cavalieri - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 22:31 Sea Watch, Salvini: «Per me può stare nel Mediterraneo fino a capodanno» - Sea Watch, Salvini: «Per me può stare nel Mediterraneo fino a capodanno» Il ministro dell'Interno a Recco - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 21:55 Morte Zeffirelli, Conte: "Profonda commozione, grande uomo di cultura" - Morte Zeffirelli, Conte: "Profonda commozione, grande uomo di cultura" Così il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a margine del Forum Internazionale della Cultura del Vino - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 15 Jun 2019 21:54 Salvini s'arrabbia con la giornalista di SkyTg24: «Lei fa politica? Si candidi nella sinistra» - Salvini s’arrabbia con la giornalista di SkyTg24: «Lei fa politica? Si candidi nella sinistra» Il ministro dell'Interno a Recco - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 15 Jun 2019 20:41 Lavoro, Di Maio: «Decreto dignità sta producendo effetti» - Lavoro, Di Maio: «Decreto dignità sta producendo effetti» Le parole del ministro del Lavoro - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 20:19 Di Maio: «Se vincono quelli del centrodestra pensano solo a tutelare i loro interessi» - Di Maio: «Se vincono quelli del centrodestra pensano solo a tutelare i loro interessi» Le parole del ministro del Lavoro - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 19:14 Firenze: Zeffirelli dona il suo Archivio, Renzi lo premia - Firenze: Zeffirelli dona il suo Archivio, Renzi lo premia Il sindaco consegna al regista il Fiorino d'oro - rcd Franco Zeffirelli dona alla città di Firenze il suo inestimabile archivio di memorie, testimonianza di decenni di lavoro del Maestro nel cinema e nel teatro. E il Sindaco Matteo Renzi lo premia "a sorpresa" con il Fiorino d'oro. L'archivio verrà ospitato nei locali liberty di palazzo Carnielo. (Rcd - Corriere Tv) - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 18:44 Csm, Mascherin: «Politica in questa riforma deve avere principale interlocutore magistratura» - Csm, Mascherin: «Politica in questa riforma deve avere principale interlocutore magistratura» Il Presidente del Consiglio Nazionale Forense al Festival della Giustizia di Modena - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 17:52 Morte Zeffirelli, Conte: «Profonda commozione, un grande uomo di cultura» - Morte Zeffirelli, Conte: «Profonda commozione, un grande uomo di cultura» Il Presidente del Consiglio a margine del Forum Internazionale della Cultura del Vino - CorriereTV    Sat, 15 Jun 2019 16:42 Cinema: addio al maestro Franco Zeffirelli - Cinema: addio al maestro Franco Zeffirelli Il regista e scenografo è morto a 96 anni a Roma - CorriereTV    
Artemisium News
02/03/2019
FOGGIA, RITORNO ALLA VITTORIA : COSENZA KO
Un'autogol di Dermaku consente al Foggia di brindare al successo, sudando, dopo cinque pari di fila
di Lino Mongiello

Foggia, 1 marzo 2019.

Sono passati quasi tre mesi dall’ultimo successo sulla Cremonese per rivedere il Foggia vincente allo Zaccheria. I rossoneri superano il Cosenza (1-0) dopo cinque pareggi di fila e prendono fiato in classifica. Allo stesso tempo, i silani interrompono il filotto di tre vittorie consecutive che li ha traghettati in zona tranquillità. Al pratico Foggia è bastato l’autogol di Dermaku (22’) per conquistare i tre punti. Per il resto ha lasciato l’iniziativa nelle mani dell’ostico Cosenza che ha sicuramente dominato a centrocampo ma non è riuscito a tramutare in occasioni da rete la gran mole di gioco espressa. C’è anche da dire che il Foggia si è difeso abbastanza bene anche se proprio nel pacchetto arretrato ha commesso alcuni errori che potevano costar caro. Per fortuna Mungo (11’) ha “graziato” i padroni di casa riuscendo, incredibilmente, a non inquadrare la porta sguarnita, calciando la palla in curva. Il campanello d’allarme ha suggerito al Foggia di essere più guardingo e di evitare giocate pericolose. Il Foggia voleva i tre punti a tutti i costi senza badare al lato estetico. Pur esibendo una prestazione non proprio esaltante, è riuscito a centrare l’obiettivo. Protagonista nell’azione del gol il solito Kragl. Il tedesco ha battuto un calcio di punizione abbastanza insidioso e sulla traiettoria s’è trovato Dermaku che, nel tentativo di respinta, ha invece infilato la propria porta. E’ il gol che deciderà il match. Da lì in poi si è assistito ad un unico refrain. Il Foggia tutto rintanato nella propria metà campo.  E il Cosenza proteso in avanti alla ricerca del gol del  pari. Con il baricentro piuttosto alto, inevitabilmente il Foggia è stato costretto ad erigere una barriera a protezione della porta difesa da Leali. Che comunque, se è vero,  non ha dovuto sudare le proverbiali sette camice per evitare il ritorno dei calabresi, ha però fatto soffrire le pende dell’inferno ai propri tifosi, costretti a guardare la gara col fiato sospeso, in considerazione dei risultati delle ultime cinque. Così fino al 95’. Sempre con la paura di non potercela fare e di dover ancora rinviare l’appuntamento con la vittoria. Stavolta però il fortino rossonero non è stato scalfito minimamente dall’improduttivo arrembaggio dei silani. E nel finale di gara Iemmello (47’), autore di una prolungata sgroppata, non ha avuto la forza e la lucidità per siglare il 2-0 che avrebbe segnato la fine del match. Al triplice fischio del Sig. Maggioni di Lecco, l’urlo liberatorio degli oltre 13.000 che hanno riempito lo Zaccheria, ha finalmente spezzato l’incantesimo. Il Foggia c’è nella lotta per evitare la retrocessione. 

FOGGIA – COSENZA  1-0

Marcatori: 22’ p.t. Dermaku (aut.)    

FOGGIA (3-4-2-1): Leali 6; Martinelli 6, Billong 6, Ranieri 6; Zambelli 6.5, Agnelli 6, Greco 5 (25’ st Ngawa 6), Kragl 5.5;  Galano 5 (17’ st Marcucci 5.5), Chiaretti 6 (41’ st Mazzeo sv);  Iemmello 5.5.  In panchina: Noppert,  Loiacono, Deli, Cicerelli, Boldor, Ingrosso, Matarese.  Allenatore: Padalino 6.

COSENZA (3-4-3): Perina 6; Anibal Capela 6, Dermaku 5.5, Legittimo 6; Garritano 5.5 (23’ st Sciaudone 5.5), Mungo 5.5 (27’ st Bruccini 5.5),  Palmiero 6, D’Orazio 5.5; Maniero 5.5 (10’ st Litteri 5.5), Tutino 5.5,  Baez 5. In panchina: Saracco, Izco, Sueva, Schetino, Misuri, Hristov, Bittante.  Allenatore: Braglia 5.5. 

ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco.
1° ass.: Pasquale Cangiano di Napoli;
2° ass.: Pietro Dei Giudici di Latina;
4° uomo: Valerio Marini di Roma1.

NOTE: Terreno in buone condizioni. Spettatori 13.000 circa (duecento i tifosi ospiti). Ammoniti: Legittimo, Kragl, Agnelli, Baez. Angoli: 4-1 per il Cosenza. Recupero: 1'-5'.

Nella foto l'azione del gol vittoria

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy