Dall'Italia  Fri, 14 Dec 2018 23:41 Conte e Tria alla Commissione Ue incontrano Juncker, Moscovoci e Dombrovskis - Conte e Tria alla Commissione Ue incontrano Juncker, Moscovoci e Dombrovskis Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, a Bruxelles per presentare alla Commissione Ue le modifiche alla legge di Bilancio - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:34 Giorgetti: "Si realizzi contratto di Governo o si vota" - Giorgetti: "Si realizzi contratto di Governo o si vota" Le parole del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:32 Megalizzi, Casellati: "Il mio pensiero commosso alla famiglia per immane tragedia" - Megalizzi, Casellati: "Il mio pensiero commosso alla famiglia per immane tragedia" La presidente del Senato in visita a Napoli - AltrimondiNews - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:28 Attentato Strasburgo, Fico: "Vicinanza della Camera alla famiglia di Megalizzi" - Attentato Strasburgo, Fico: "Vicinanza della Camera alla famiglia di Megalizzi" Il messaggio del presidente della Camera per il giornalista italiano morto in seguito all'attentato a Strasburgo - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:04 Attentato Strasburgo, morto Antonio Megalizzi, Conte: «Notizia rattrista molto, vicino a familiari» - Attentato Strasburgo, morto Antonio Megalizzi, Conte: «Notizia rattrista molto, vicino a familiari» Le dichiarazioni del premier, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Ue a Bruxelles. - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 20:08 Manovra, Conte: "Italia non è con cappello in mano, niente di cui scusarci" - Manovra, Conte: "Italia non è con cappello in mano, niente di cui scusarci" Le dichiarazioni del premier, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Ue a Bruxelles. - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 19:08 Camera, la presidente di turno Carfagna avverte i deputati di Lega e M5S ma loro sbagliano lo stesso a votare - Camera, la presidente di turno Carfagna avverte i deputati di Lega e M5S ma loro sbagliano lo stesso a votare È successo a Montecitorio durante la votazione sul decreto fiscale - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 18:54 Giorgetti: «Il lavoro nero è fra i rischi del reddito di cittadinanza» - Giorgetti: «Il lavoro nero è fra i rischi del reddito di cittadinanza» Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio ha parlato al convegno «Sovranismo vs Populismo - IMAGOECONOMICA    Fri, 14 Dec 2018 16:28 Liliana Segre al Corriere : «Combatto contro le parole d'odio, italiani razzisti? Non tutti e non da ora» - Liliana Segre al Corriere : «Combatto contro le parole d’odio, italiani razzisti? Non tutti e non da ora» La senatrice a vita, testimone della Shoah, in visita alla sede del quotidiano di via Solferino, ha partecipato alla riunione di redazione del mattino - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 15:06 Acquaviva delle Fonti (Bari), abbatte cilindro in pietra e poi va a messa come se nulla fosse - Acquaviva delle Fonti (Bari), abbatte cilindro in pietra e poi va a messa come se nulla fosse La goffa manovra ripresa da una telecamera sicurezza posta nel centro della piazza. La denuncia del sindaco Davide Carlucci - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 14:59 Rai, Di Maio: «Esiste un caso Fazio, affronteremo il tema delle retribuzioni» - Rai, Di Maio: «Esiste un caso Fazio, affronteremo il tema delle retribuzioni» Le parole del Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 11:01 Bruxelles, c'è una sedia vuota: il premier Conte salta foto di gruppo e minuto di silenzio - Bruxelles, c’è una sedia vuota: il premier Conte salta foto di gruppo e minuto di silenzio Le immagini dei leader europei riuniti per il minuto di silenzio per le vittime di Strasburgo dove spicca l’assenza del premier italiano - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 00:23 Mattarella a Palermo: «Essere capitale della cultura è come essere un faro per intero Paese» - Mattarella a Palermo: «Essere capitale della cultura è come essere un faro per intero Paese» Il Presidente della Repubblica alla cerimonia di chiusura al Teatro Massimo - LaPresse    Thu, 13 Dec 2018 23:48 Tragedia di Corinaldo, la denuncia di un papà: «Guardate come erano stipati» - Tragedia di Corinaldo, la denuncia di un papà: «Guardate come erano stipati» Il video girato da uno dei ragazzi che si trovava nel club - LaPresse    Thu, 13 Dec 2018 21:22 Toninelli: «Terzo Valico andrà avanti. Recesso costerebbe 1,2 miliardi» - Toninelli: «Terzo Valico andrà avanti. Recesso costerebbe 1,2 miliardi» L'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook - LaPresse    
Artemisium News
06/10/2018
FOGGIA - ASCOLI 3 -2
di Lino Mongiello

Foggia, 6 ottobre 2018. Uno, due e tre. La terza vittoria di fila a capitolare sotto i colpi di un Foggia volenteroso e propositivo è l’Ascoli (3-2). Non è stato però affatto facile  scrollarsi di dosso un coriaceo Ascoli che fino al triplice fischio del Sig. Maggioni, le ha tentate tutte per cercare di agguantare il pari. Il Foggia, dal canto suo, Grassadonia in particolare, dovrà lavorare per eliminare quei momenti di disattenzione che        rischiano di compromettere seriamente quanto di buono si riesce a fare. Per l’ennesima volta la difesa ha subito un gol a freddo, dopo soli 5’. La  disattenzione di Loiacono e company ha trovato la complicità ricorrente di Bizzarri che, evidentemente non riesce ad esprimersi al meglio della condizione. Per fortuna la compagine rossonera ha avuto il merito e la forza di reagire con veemenza. Voleva a tutti i costi i tre punti e ci è riuscita. Riorganizzandosi immediatamente e in tre minuti ha colpito i marchigiani per ben due volte ribaltando il punteggio a proprio favore. Sono stati dei minuti terribili per l’Ascoli che, gol a parte (Deli 11’ con un gran tiro dal limite che è rimbalzato davanti a Perucchini e Galano 14’ abile nel ribattere a rete la palla respinta dal numero uno ospite), ha dominato la prima mezzora dando la sensazione di poter disporre degli avversari a proprio piacimento. Appena mollata un po’ la presa, l’Ascoli ha colto l’occasione per pareggiare. Ganz (29’) si è trovato sulla traiettoria del tiro di Cavion e, con un tocco, ha piazzato la sfera alle spalle di Bizzarri. Il 2-2 spegne l’entusiasmo e la vivacità del Foggia. L’Ascoli, invece, prende coraggio. E ricomincia così anche nei secondi 45’. Il centrocampo del Foggia non è più brillante. La difesa soffre e va in affanno. E purtroppo, in avanti Mazzeo e Galano sembrano due poveri orfanelli. Finalmente si sveglia Kragl (in condizioni fisiche molto precarie ma presente in campo) e imbecca per Mazzeo. Il bomber gira di testa verso la porta difesa da Perucchini e sulla respinta di questi, c’è Gerbo pronto ad infilare in rete con un diagonale che non lascia scampo. Gli ospiti si rialzano e riprendono a martellare su tutti i fronti. Per un paio di volte, nell’area piccola del Foggia vengono avvistati invitanti palloni “vaganti”, ai quali manca il tocco decisivo. Il Foggia soffre ma riesce a portare a casa i tre punti che permettono di agganciare in fondo alla classifica, almeno 2 squadre. E si sente pronto per cominciare il suo campionato da protagonista.

Foggia-Ascoli 3-2

Marcatori: 5' pt Brosco, 11’ Deli, 14’ Galano, 29’ Ganz, 27’ st Gerbo.

FOGGIA (3-4-2-1) Bizzarri 5; Loiacono 5.5 (1’st Tonucci 6), Camporese 6, Martinelli 6; Gerbo 7, Busellato 6.5 (11’st Cicerelli 6), Carraro 6, Kragl 6; Galano 7, Deli 6.5 (41’st Rizzo s.v.); Mazzeo 5.5. A disposizione: Sarri, Noppert, Ranieri, Agnelli, Zambelli, Chiaretti, Boldor, Ramè, Gori. All. Grassadonia 6.

ASCOLI (4-3-1-2) Perucchini 5; Laverone 5.5; Brosco 7; Padella 5.5; Quaranta 5.5; Addae 5 (17’ st Frattesi 6); Troiano 6; Cavion 6; Ninkovic 5; Ganz 6.5 (34′ st Baldini s.v.); Beretta 5.5 (24’ st Rossetti 5.5); All. Vivarini 5.

Arbitro:  Lorenzo Maggioni di Lecco 6;

1° Assistente: Marco Bresmes di Bergamo 6;

2° Assistente: Marco Scatraglia di Arezzo 6;

Quarto Uomo: Juan Luca Sacchi di Macerata.

Note: Terreno in discrete condizioni. Spettatori 12.000 circa. Ammoniti: Cicerelli  Gerbo, Martinelli  (F), Quaranta,  Laverone (A). Angoli: 6-0 per l’Ascoli. Recupero: 2'-4'.

 

Forza e volontà e il Foggia supera l’Ascoli (3-2)

Gara spettacolare allo Zaccheria: un Foggia discontinuo riesce a superare la compagine marchigiana

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy