Dall'Italia  Thu, 19 Jul 2018 00:39 Alitalia, Di Maio: «Mi spenderò per trovare un futuro a questa azienda» - Alitalia, Di Maio: «Mi spenderò per trovare un futuro a questa azienda» Le parole di Di Maio alla Camera - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 18 Jul 2018 23:00 Commissione Ue: "Multa a Google da 4,3 mld" - Commissione Ue: "Multa a Google da 4,3 mld" Google avrà 90 giorni per mettersi in regola - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 18 Jul 2018 22:58 Immigrazione, Salvini: "Bene Ong tornata in Spagna ci rimanga a lungo" - Immigrazione, Salvini: "Bene Ong tornata in Spagna ci rimanga a lungo" Le parole del Ministro Salvini alla Camera - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 18 Jul 2018 14:56 Vigilanza Rai, Paragone: "Certo che la Presidenza farà interessi Rai e non di azienda concorrente" - Vigilanza Rai, Paragone: "Certo che la Presidenza farà interessi Rai e non di azienda concorrente" Il capogruppo M5S in Commissione a margine della votazione - LaPresse    Wed, 18 Jul 2018 14:56 Vigilanza Rai, Mulé: "Nessun peccato originale per chi ha lavorato in Mediaset - Vigilanza Rai, Mulé: "Nessun peccato originale per chi ha lavorato in Mediaset Il giornalista in difesa del neo presidente Brachini, ex dipendente del Biscione - LaPresse    Wed, 18 Jul 2018 14:41 Vigilanza Rai: Alberto Barachini: "Ruolo commissione delicato. Lavoreremo in trasparenza" - Vigilanza Rai: Alberto Barachini: "Ruolo commissione delicato. Lavoreremo in trasparenza" Il neo presidente eletto con 22 voti alla terza chiama - LaPresse    Wed, 18 Jul 2018 13:37 Vigilanza Rai, Barachini (Fi): «Faremo tutto il possibile per garantire equilibrio e imparzialità» - Vigilanza Rai, Barachini (Fi): «Faremo tutto il possibile per garantire equilibrio e imparzialità» Le parole del neo eletto presidente della commissione di vigilanza Rai - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Wed, 18 Jul 2018 13:07 Di Maio alla Camera: "144 tavoli di crisi aperti per 189mila lavoratori" - Di Maio alla Camera: "144 tavoli di crisi aperti per 189mila lavoratori" Il ministro dello Sviluppo Economico durante l'informativa urgente sulle crisi aziendali a Montecitorio - LaPresse    Wed, 18 Jul 2018 10:36 Mattarella arriva a Baku per l'incontro con Aliyev - Mattarella arriva a Baku per l'incontro con Aliyev La prima visita ufficiale di un presidente italiano in Azerbaigian - LaPresse    Wed, 18 Jul 2018 00:24 De Masi: «Visita Di Maio? Un segnale chiaro della vicinanza dello Stato» - De Masi: «Visita Di Maio? Un segnale chiaro della vicinanza dello Stato» L'imprenditore calabrese sotto scorta commenta la visita del ministro del Lavoro nella sua azienda - LaPresse    Wed, 18 Jul 2018 00:22 Di Maio: «Lo Stato restituisca la vita a De Masi» - Di Maio: «Lo Stato restituisca la vita a De Masi» Il vicepremier visita lo stabilimento dell'imprenditore minacciato dalla 'ndrangheta - LaPresse    Wed, 18 Jul 2018 00:20 Di Maio: «Sistema bancario deve pagare la sua arroganza» - Di Maio: «Sistema bancario deve pagare la sua arroganza» Il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico a Gioia Tauro - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Tue, 17 Jul 2018 23:28 Bonafede a Gioia Tauro: «Gli imprenditori non devono trasformarsi in eroi» - Bonafede a Gioia Tauro: «Gli imprenditori non devono trasformarsi in eroi» Il ministro della Giustizia in visita nell'azienda di Nino De Masi, sotto scorta per aver denunciato le cosche - LaPresse    Tue, 17 Jul 2018 22:09 Dl dignità, Cottarelli: «I tecnici devono fare previsioni e valutazioni indipendenti» - Dl dignità, Cottarelli: «I tecnici devono fare previsioni e valutazioni indipendenti» L’economista dopo il caso che ha coinvolto l’Inps, la Ragioneria Generale dello Stato e il Ministero del Lavoro - Corriere TV    Tue, 17 Jul 2018 22:04 Rai, Fico: «Sarà una grande azienda se sarà libera e indipendente. Si deve cambiare a partire dal Cda» - Rai, Fico: «Sarà una grande azienda se sarà libera e indipendente. Si deve cambiare a partire dal Cda» Le parole del presidente della Camera sull'elezione dei vertici Rai - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    
Artemisium News
27/06/2018
I POETI SANTAGATESI E IL RITORNO
di Mario De Capraris

                                                                                                                            

Il ritorno al paese natìo è un test. È nel momento del ritorno che si misura il proprio rapporto con le radici. Ci sono due poeti santagatesi che esprimono in modo particolare cosa significa questo momento. Essi sono Gino Marchitelli e Gerardo Maruotti, i quali nelle loro poesie ne tracciano un quadro bellissimo, seppur amaro. Entrambi, quando tornano, non si lasciano andare a commenti estasiati, ma sono assaliti dal magone, come se si trovassero a fare i conti col passato. Trovarsi di fronte al paese, invece di renderli felici, li mette in crisi. Nel loro animo tutt’assieme c’è un tale rimescolamento di sentimenti che non sanno esprimersi se non in toni sofferti. Provate a leggere “E ije torne” di Marchitelli che, mentre assiste alle varie scene che gli si presentano sotto gli occhi, prova “sèmbe la stessa pena”.

Maruotti invece non si sofferma nemmeno sulle immagini che offre il paese, ma va dritto spedito davanti alla porta della casa paterna e trova il momento opportuno per sfogarsi:

“Un esilio la città!”

E si rivolge direttamente al padre, quasi contestandogli di averlo fatto studiare perché forse, se non avesse studiato, sarebbe rimasto in paese:

“Tu che volesti che io studiassi tanto, un esule del figlio tu ne hai fatto.”

Non si fa scrupolo di dichiararsi esule sebbene nel tempo nella città che lo ha accolto avrà sicuramente messo radici. Sempre davanti alla porta chiede, anzi ordina, al padre di farlo entrare:

“Apri la porta!” e aggiunge “Accogli un disilluso!”

E dicendo “un disilluso” lascia intendere che, se aveva nutrito qualche illusione che la città potesse eguagliare il paese natìo, ciò non è avvenuto.

Ma evidentemente il padre si attarda a farlo entrare, mostra di non comprendere ciò che si agita nell’animo del Poeta, il quale, risentito, così lo apostrofa:

“Non vedi con quanta ansia son venuto?”

E poi lo rivela senza mezzi termini, visto tutto il sovraccarico di sentimento accumulato durante “l’esilio”:

“Io sono venuto per piangere un’ora! Apri la porta al prodigo figliuolo!”

Nel paragone evangelico, il figliuol prodigo torna a casa dopo aver sperperato le sue ricchezze. Allo stesso modo il Poeta è ridotto ad aver esaurito lo sforzo con cui era riuscito a tenersi lontano dalla sua terra. Poi ecco la dichiarazione che farebbe ognuno che è emigrato: quella di voler tornare tra le proprie strade, i propri alberi, nella contrada della sua campagna:

“Io voglio ritrovare la mia pace pei vichi e per le balze del paese, tra i miei ulivi……”

Tutti quelli che tornano danno l’impressione di aver peregrinato tutto il tempo e nel momento che hanno approdato alla loro Itaca non hanno altro bisogno che di ritrovare la pace, come se tutto ciò che hanno trovato al di fuori del paese ha significato tutt’altro che la pace e solo i luoghi dove si è nati, per il solo fatto di viverci, senza ombra di dubbio daranno la vera serenità.

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy