Dall'Italia  Fri, 14 Dec 2018 23:41 Conte e Tria alla Commissione Ue incontrano Juncker, Moscovoci e Dombrovskis - Conte e Tria alla Commissione Ue incontrano Juncker, Moscovoci e Dombrovskis Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, a Bruxelles per presentare alla Commissione Ue le modifiche alla legge di Bilancio - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:34 Giorgetti: "Si realizzi contratto di Governo o si vota" - Giorgetti: "Si realizzi contratto di Governo o si vota" Le parole del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:32 Megalizzi, Casellati: "Il mio pensiero commosso alla famiglia per immane tragedia" - Megalizzi, Casellati: "Il mio pensiero commosso alla famiglia per immane tragedia" La presidente del Senato in visita a Napoli - AltrimondiNews - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:28 Attentato Strasburgo, Fico: "Vicinanza della Camera alla famiglia di Megalizzi" - Attentato Strasburgo, Fico: "Vicinanza della Camera alla famiglia di Megalizzi" Il messaggio del presidente della Camera per il giornalista italiano morto in seguito all'attentato a Strasburgo - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 21:04 Attentato Strasburgo, morto Antonio Megalizzi, Conte: «Notizia rattrista molto, vicino a familiari» - Attentato Strasburgo, morto Antonio Megalizzi, Conte: «Notizia rattrista molto, vicino a familiari» Le dichiarazioni del premier, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Ue a Bruxelles. - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 20:08 Manovra, Conte: "Italia non è con cappello in mano, niente di cui scusarci" - Manovra, Conte: "Italia non è con cappello in mano, niente di cui scusarci" Le dichiarazioni del premier, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Ue a Bruxelles. - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 19:08 Camera, la presidente di turno Carfagna avverte i deputati di Lega e M5S ma loro sbagliano lo stesso a votare - Camera, la presidente di turno Carfagna avverte i deputati di Lega e M5S ma loro sbagliano lo stesso a votare È successo a Montecitorio durante la votazione sul decreto fiscale - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 18:54 Giorgetti: «Il lavoro nero è fra i rischi del reddito di cittadinanza» - Giorgetti: «Il lavoro nero è fra i rischi del reddito di cittadinanza» Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio ha parlato al convegno «Sovranismo vs Populismo - IMAGOECONOMICA    Fri, 14 Dec 2018 16:28 Liliana Segre al Corriere : «Combatto contro le parole d'odio, italiani razzisti? Non tutti e non da ora» - Liliana Segre al Corriere : «Combatto contro le parole d’odio, italiani razzisti? Non tutti e non da ora» La senatrice a vita, testimone della Shoah, in visita alla sede del quotidiano di via Solferino, ha partecipato alla riunione di redazione del mattino - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 15:06 Acquaviva delle Fonti (Bari), abbatte cilindro in pietra e poi va a messa come se nulla fosse - Acquaviva delle Fonti (Bari), abbatte cilindro in pietra e poi va a messa come se nulla fosse La goffa manovra ripresa da una telecamera sicurezza posta nel centro della piazza. La denuncia del sindaco Davide Carlucci - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 14:59 Rai, Di Maio: «Esiste un caso Fazio, affronteremo il tema delle retribuzioni» - Rai, Di Maio: «Esiste un caso Fazio, affronteremo il tema delle retribuzioni» Le parole del Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Fri, 14 Dec 2018 11:01 Bruxelles, c'è una sedia vuota: il premier Conte salta foto di gruppo e minuto di silenzio - Bruxelles, c’è una sedia vuota: il premier Conte salta foto di gruppo e minuto di silenzio Le immagini dei leader europei riuniti per il minuto di silenzio per le vittime di Strasburgo dove spicca l’assenza del premier italiano - Corriere Tv    Fri, 14 Dec 2018 00:23 Mattarella a Palermo: «Essere capitale della cultura è come essere un faro per intero Paese» - Mattarella a Palermo: «Essere capitale della cultura è come essere un faro per intero Paese» Il Presidente della Repubblica alla cerimonia di chiusura al Teatro Massimo - LaPresse    Thu, 13 Dec 2018 23:48 Tragedia di Corinaldo, la denuncia di un papà: «Guardate come erano stipati» - Tragedia di Corinaldo, la denuncia di un papà: «Guardate come erano stipati» Il video girato da uno dei ragazzi che si trovava nel club - LaPresse    Thu, 13 Dec 2018 21:22 Toninelli: «Terzo Valico andrà avanti. Recesso costerebbe 1,2 miliardi» - Toninelli: «Terzo Valico andrà avanti. Recesso costerebbe 1,2 miliardi» L'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook - LaPresse    
Artemisium News
28/02/2018
ENNESIMO BLITZ ESTERNO : 0-1 A NOVARA
Sia pure in 10 uomini dal 28', i rossoneri riescono ad espugnare il 'Piola'. A segno Duhamel
di Lino Mongiello
 

di Lino Mongiello

Novara, 27 febbraio 2018. Il Foggia riscatta immediatamente il ko col Brescia andando ad espugnare il Silvio Piola di Novara (0-1). E’ un Foggia “stellare” quello formato esterno. Al settimo sigillo esterno stagionale. Fuori casa la squadra di Mister Stroppa è un vero rullo compressore. Viaggia in media promozione. E, comunque, capitan Agnelli e compagni hanno conquistato ben 15 punti nelle ultime sei giornate. L’inversione di tendenza nei risultati, sicuramente sta consentendo alla compagine rossonera di scalare la classifica e staccare decisamente la zona pericolo. Un ottimo risultato, forse inaspettato anche dal tifoso più ottimista. La campagna di rafforzamento ha dato la svolta e adesso si raccolgono i frutti. Anche dalla trasferta di Novara, seguitissima da oltre 1.500 supporters, arrivano conferme. Solidità e consapevolezza nei propri mezzi, hanno fatto sì che arrivasse, puntuale, l’ennesimo blitz esterno. Il Foggia, in trasferta, sicuramente riesce ad esprimersi meglio. A Novara, poi, la squadra è stata capace di resistere in 10 uomini, per oltre un’ora. Senza peraltro soffrire più di tanto. A regalare i tre punti ai rossoneri è stato Duhamel (12’), abile nel deviare alle spalle di Montipò il siluro scagliato dal vertice destro dell’area di rigore dai 20 metri di Kragl. Ma, la di là dei tre importantissimi punti, colpisce il modo in cu ila squadra reagisce. Anche dopo una sconfitta bruciante. Mister Stroppa mischia le carte e, nell’undici da opporre ai piemontesi, oltre allo squalificato Tonucci, esclude dal 1’ Agnelli e Mazzeo. Le mosse sono azzeccate. Anche perché solo 3 giorni prima la squadra ha avuto una gara abbastanza impegnativa. Il 3-5-2 resta il modulo attualmente più redditizio e Stroppa non può farne a meno. Soprattutto il centrocampo beneficia di abbondanza di uomini e, la presenza di Gerbo e Deli, offre dinamicità ed inventiva. Parte bene il Novara che cerca di far valere il fattore campo. Sassone (2’) e Ronaldo (3’) mettono paura ma è il Foggia a passare in vantaggio. Kragl (12’), come detto, spara un rasoterra micidiale e, sottoporta, la deviazione vincente di Duhamel spiazza Montipò. Il Foggia non si ferma e prova a raddoppiare  con Deli (21’) con un tiro dalla distanza. La gara potrebbe canbiare a sfavore del Foggia. Greco (26’) rimedia il secondo giallo per una brutta entrata su un avversario e viene spedito anzitempo negli spogliatoi. Nonostante l’uomo in più, il Novara non riesce a pungere. Puskas (36’) da buona posizione calcia alto. E fino al duplice fischio del Sig. Ros, non succede più nulla. Nella ripresa si assiste ad un forcing sterile del Novara che non produce effetti. La difesa del Foggia fa buona guardia e Guarna non deve ricorrere ad interventi straordinari. La solita girandola di cambi, da una parte e dall’altra, non cambiano il volto al match. Il Foggia amministra benissimo il prezioso vantaggio e, fino al 95’, non mostra cedimenti. Entrano Agnelli, Mazzeo e Beretta per Duhamel, Deli e Nicastro. Le forze fresche rinnovano vitalità e per il Novara è notte fonda. Il Foggia può festeggiare con i propri tifosi l’ennesima vittoria esterna. Ed ora sotto con la capolista Empoli. Sperando di far bella figura e, chissà, anche punti.


Novara - Foggia 0 - 1

Marcatore: 12’ p.t. Duhamel.

Novara (3-4-1-2): Montipo´ 5.5; Chiosa 5.5, Mantovani 5, Golubovic 5.5; Dickmann 5 (9' s.t. Maniero 5), Casarini 5, Ronaldo 5.5, Calderoni 5; Moscati 5 (23' s.t. Sciaudone 4); Puscas 5.5, Sansone 5.5 (33' s.t. Di Mariano 5). A disp.: Farelli, Benedettini, Troest, Del Fabro, Macheda, Maracchi, Seck, Lukanovic, Orlandi. All.: Di Carlo 5.5.

Foggia (3-5-2): Guarna 6.5; Loiacono 7, Camporese 7, Martinelli 7; Zambelli 6.5, Gerbo 7, Greco 5.5, Deli 6.5 (30' s.t. Mazzeo 6), Kragl 7; Nicastro 6.5 (31' s.t. Beretta 6), Duhamel 6.5 (10' s.t. Agnelli 6.5). A disp.: Noppert, Figliomeni, Fedato, Beretta, Rubin, Agazzi, Floriano, Ramé, Scaglia, Calabresi. All.: Sig. Stroppa 7.

Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone 6.5;
1´ Assistente: Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore 6.5; 
2´ Assistente: Valerio Colarossi di Roma 2 6.5;
Quarto Uomo: Davide Ghersini di Genova. 

Note: Serata gelida. Terreno sintetico. Spettatori 8.000 circa (1.500 quelli di fede rossonera). Ammoniti: Ronaldo (N) Beretta (F). Espulsi 28’ p.t. Greco e Sciaudone 48’ s.t. per doppia ammonizione. Angoli: 6 – 2  per il Novara. Recuperi: 1' - 5'.

Il gol partita di Duhamel

 

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy