Dall'Italia  Mon, 28 May 2018 01:52 Di Maio e la telefonata a Fazio: «Chiederemo la messa in stato d'accusa di Mattarella» - Di Maio e la telefonata a Fazio: «Chiederemo la messa in stato d'accusa di Mattarella» Così il capo poltico del M5S intervenuto al telefono a "Che tempo che fa" - LaPresse    Mon, 28 May 2018 01:18 Di Battista: «Presidente Repubblica non si deve immischiare con accordo Lega-M5S» - Di Battista: «Presidente Repubblica non si deve immischiare con accordo Lega-M5S» Alessandro Di Battista dal palco M5S a Fiumicino - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Mon, 28 May 2018 01:15 «Non è l'Arena», Salvini in diretta va avanti e indietro parlando al telefono - «Non è l'Arena», Salvini in diretta va avanti e indietro parlando al telefono Giletti: "Vorrei essere una mosca per sentire cosa sta dicendo" - LaPresse    Mon, 28 May 2018 01:13 E Savona cita Sant'Agostino: «Mi spiace, ho fatto e detto tutto quello che era necessario» - E Savona cita Sant'Agostino: «Mi spiace, ho fatto e detto tutto quello che era necessario» Il ministro indicato dalla Lega che ha provocato lo strappo con il Mattarella - Nino Luca    Mon, 28 May 2018 00:38 Dopo la rinuncia di Conte, Di Maio e Di Battista vanno a Fiumicino - Dopo la rinuncia di Conte, Di Maio e Di Battista vanno a Fiumicino Riunione dello stato maggiore del M5s che ora è in piazza nella cittadina - LaPresse    Mon, 28 May 2018 00:25 «Non è l'Arena», Giorgia Meloni al telefono con Giletti ma la figlia fa i capricci in diretta - «Non è l'Arena», Giorgia Meloni al telefono con Giletti ma la figlia fa i capricci in diretta La presidente di Fratelli d’Italia su La7 - LaPresse    Mon, 28 May 2018 00:16 Conte: «In bocca al lupo a Cottarelli? A chiunque, soprattutto all'Italia» - Conte: «In bocca al lupo a Cottarelli? A chiunque, soprattutto all'Italia» Il professore dopo aver rimesso l'incarico - IMAGOECONOMICA    Sun, 27 May 2018 23:11 Mattarella, il discorso integrale: «Non posso subire imposizioni sui ministri» - il discorso integrale - Mattarella, il discorso integrale: «Non posso subire imposizioni sui ministri» - il discorso integrale Le parole del capo dello Stato - Corriere TV    Sun, 27 May 2018 22:59 Di Maio: «Ci è stato impedito di formare il governo del cambiamento» - Di Maio: «Ci è stato impedito di formare il governo del cambiamento» Il commento del leader M5S - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 27 May 2018 22:50 Conte: "Ho rimesso il mandato, profuso massimo sforzo" - Conte: "Ho rimesso il mandato, profuso massimo sforzo" Il discorso dopo l'incontro con Mattarella - LaPresse    Sun, 27 May 2018 22:33 Le prime parole di Conte lasciando il Quirinale: «Torno a fare il privato cittadino e il professore» - Le prime parole di Conte lasciando il Quirinale: «Torno a fare il privato cittadino e il professore» La battuta del professore appena dopo aver rimesso il suo mandato in Quirinale - elive    Sun, 27 May 2018 22:14 Governo, Salvini: «Se uno non può fare il ministro perché preoccupa l'Ue allora si torna al voto» - Governo, Salvini: «Se uno non può fare il ministro perché preoccupa l'Ue allora si torna al voto» L'intervento di Matteo Salvini al congresso della Lega di Terni - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 27 May 2018 21:19 Conte entra nell'ufficio del presidente della Repubblica Mattarella - Conte entra nell'ufficio del presidente della Repubblica Mattarella Il premier incaricato al Quirinale - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 27 May 2018 21:13 Conte attraversa a piedi il cortile del Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica - Conte attraversa a piedi il cortile del Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica Il premier incaricato arriva al Quirinale - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 27 May 2018 19:29 Governo, Toninelli (M5S): «A buon punto, auspico chiusura entro sera» - Governo, Toninelli (M5S): «A buon punto, auspico chiusura entro sera» «Savona è molto competente, il cv parla prima di lui. Governo M5S-Lega è il più rappresentativo da 31 anni» - LaPresse    
Artemisium News
12/02/2018
IL SAPORE
di Mario De Capraris

 

La vicina di casa – che mi comunica entusiasta di avere scoperto un contadino le cui galline fanno delle uova veramente bio – ponendo l’attenzione su quanto sia difficile trovare del cibo sano e che abbia sapore, fa venire in mente quando alcuni anni fa mi trovai ad abitare a Ivrea. Avevo trovato la casa che faceva proprio al caso mio e cioè con lo spazio in ombra davanti alla casa (c’era un salice gigante) per poter fare d’estate il barbecue al fresco, e insieme a questo spazio un giardino dalle dimensioni esagerate. Notai di sfuggita che c’erano degli alberi in fondo, all’interno della ringhiera della proprietà, ma non sapevo di quali alberi si trattasse né mi interessava saperlo.

Intanto in città avevo notato che le auto passavano solo col verde. Anche i pedoni passavano solo col verde. Inoltre nei negozi chi era arrivato per ultimo non cercava di essere servito per primo. Quelli del posto c’erano delle cose però che non sapevano fare: per esempio lo struscio. In via Palestro la gente passeggiava, ma si vedeva che non era il vero struscio, quello del Meridione, fatto di indolenza e di ozio vero. Quello era una parvenza di struscio. Tra l’altro capitò una volta che mi trovai a festeggiare l’ultimo dell’anno. A parte che mi sentivo, oltre che spaesato, anche alquanto isolato dal momento che di lato alla mia casa avevo il bosco, e i vari villini distavano un po’ dal mio, ma avvicinandosi la mezzanotte pensavo: “Chissà questi adesso che sorta di fuochi d’artificio spareranno” perché come è noto al Sud ogni ultimo dell’anno si tira fuori un arsenale non indifferente. Mancava però mezz’ora alla mezzanotte e non si era sentito un solo botto. “Spareranno a mezzanotte” dicevo “A mezzanotte e cinque, a mezzanotte e un quarto”. Ma la notte andò oltre e nessun fuoco venne sparato, nemmeno un bengala venne acceso, neanche un cerino fece la sua comparsa nel buio. A differenza del Sud dove sembra scoppiare una guerra, l’ultimo dell’anno passò via nell’indifferenza più totale.

Ma ritornando all’argomento da cui siamo partiti e cioè il cibo col sapore, che, come sappiamo, non esiste più per tanti motivi, e tutti quanti ci siamo rassegnati. Insomma era estate, un giorno che la calura era particolarmente opprimente, esco di casa e mi vado a mettere all’ombra di quegli alberi alla fine del giardino, vicino alla ringhiera, quelli che non sapevo nemmeno di che specie si trattasse, pensando che, chissà, forse alla loro ombra avrei trovato un po’ di refrigerio, e, osservandoli, mi rendo conto che sono dei peschi. Qualche pesca è a terra matura. Quindi evidentemente, deduco, saranno al punto giusto di maturazione. Senza esserne convinto stacco qualche frutto dai rami e quasi sono tentato di buttarlo perché, tanto, in genere la frutta la compro al supermercato. Ma così, come si fa certe volte meccanicamente, raccolgo un po’ di pesche e le porto in casa.

Quando le vado a mangiare, erano pesche dalla polpa bianca, resto sbalordito per il sapore squisito. Allora non è vero che non esistono più i sapori. In conclusione, ho mangiato pesche tutta l’estate. Quelli erano peschi che non erano stati concimati né erano stati usati pesticidi, stavano lì abbandonati ma il loro sapore era unico. Quel terreno – si vede per niente sfruttato negli anni – era veramente speciale. Mi ricavai un orto e ci piantai melanzane, zucchine, peperoni e tanto altro, e tutto fu veramente saporito.

 

 

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy