Dall'Italia  Mon, 10 Dec 2018 14:33 Ancona, «Da un concerto si esce senza voce, non senza vita»: lo striscione del liceo di Asia - Ancona, «Da un concerto si esce senza voce, non senza vita»: lo striscione del liceo di Asia Il preside della scuola della ragazza morta ad Ancona - AGTW    Mon, 10 Dec 2018 14:19 Primarie Pd, Zingaretti: «Salvare il Partito Democratico per salvare democrazia» - Primarie Pd, Zingaretti: «Salvare il Partito Democratico per salvare democrazia» Il candidato alle primarie aggiunge: «Questo governo non ce la fa» - LaPresse    Mon, 10 Dec 2018 14:03 Imprese, Di Maio lancia frecciata a Salvini: «Ok gli incontri ma i fatti si fanno al Mise» - Imprese, Di Maio lancia frecciata a Salvini: «Ok gli incontri ma i fatti si fanno al Mise» Il ministro dello Sviluppo Economico sull'incontro di ieri tra ministro dell'Interno e imprenditori - LaPresse    Mon, 10 Dec 2018 13:31 La Lega di Salvini alla conquista del Sud: ma chi sono i nuovi leghisti del Meridione? - La Lega di Salvini alla conquista del Sud: ma chi sono i nuovi leghisti del Meridione? L’anticipazione della puntata di Report, in onda lunedì alle 21.15 su Rai3. L’inchiesta di Claudia Di Pasquale - Corriere Tv    Mon, 10 Dec 2018 11:42 Roma, sgomberati migranti dall'ex Penicillina - Roma, sgomberati migranti dall'ex Penicillina Sul posto anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini - LaPresse    Mon, 10 Dec 2018 11:14 La nuova vita di Matteo Marzotto: «Dal vuoto è nata la mia fede» - La nuova vita di Matteo Marzotto: «Dal vuoto è nata la mia fede» La confessione all’emittente cattolica Tv2000 - Corriere Tv    Mon, 10 Dec 2018 11:13 Tragedia Corinaldo: Crepet contro il rapper Briga: «Sfera Ebbasta ha responsabilità» - Tragedia Corinaldo: Crepet contro il rapper Briga: «Sfera Ebbasta ha responsabilità» L'artista però difende il collega: «Responsabilità minori di quelle dei genitori». I due erano ospiti di Domenica In - LaPresse    Mon, 10 Dec 2018 11:10 La Fiorentina pareggia in extremis, la squadra va a salutare i tifosi ma dalla curva piovono insulti - La Fiorentina pareggia in extremis, la squadra va a salutare i tifosi ma dalla curva piovono insulti I viola hanno rimontato il Sassuolo nel finale - Corriere Tv    Mon, 10 Dec 2018 10:15 Manovra, il deputato cita Cetto la Qualunque: «Più pil per tutti». E fa ridere tutti - Manovra, il deputato cita Cetto la Qualunque: «Più pil per tutti». E fa ridere tutti È Felice Maurizio D’Ettore di Fi che dice: «Avete inserito norme assurde, volete di più per tutti, più soldi per tutti, più Pil per tutti potremmo dire» - Corriere Tv    Mon, 10 Dec 2018 08:19 Tragedia di Ancona, Carmelo Calì: «I miei figli erano lì. Avevano il biglietto 1351» - Tragedia di Ancona, Carmelo Calì: «I miei figli erano lì. Avevano il biglietto 1351» L’uomo ha adottato i tre figli della cugina Marianna Manduca, uccisa in Sicilia dal marito nel 2007 - AGTW    Sun, 09 Dec 2018 23:34 Crollo di Ancona, da Fedez a Vasco: gli artisti si stringono alle famiglie delle vittime - Crollo di Ancona, da Fedez a Vasco: gli artisti si stringono alle famiglie delle vittime Gli artisti di tutta Italia hanno mandato numerosi messaggi di vicinanza alle famiglie delle vittime - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 09 Dec 2018 20:35 Crollo di Ancona, il direttore medico Papa: «Sette pazienti gravi, condizioni da verificare nel tempo» - Crollo di Ancona, il direttore medico Papa: «Sette pazienti gravi, condizioni da verificare nel tempo» Il bollettino medico sulle condizioni dei feriti - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 09 Dec 2018 17:54 Manovra, Boccia: «Evitare la procedura di infrazione dalle Ue» - Manovra, Boccia: «Evitare la procedura di infrazione dalle Ue» Il presidente di Confindustria dopo l'incontro con il vicepremier Salvini: «Colloquio positivo, ora i fatti» - LaPresse    Sun, 09 Dec 2018 17:53 Crollo di Ancona, Fico: «Nel locale c'erano troppe persone, regole vanno sempre rispettate» - Crollo di Ancona, Fico: «Nel locale c'erano troppe persone, regole vanno sempre rispettate» Il presidente della Camera dei Deputati intervistato a Napoli - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 09 Dec 2018 17:19 I Casamonica e le minacce al giornalista di «Piazzapulita»: «Prima o poi ti sparano, li mortacci tua...» - I Casamonica e le minacce al giornalista di «Piazzapulita»: «Prima o poi ti sparano, li mortacci tua...» Nello Trocchia è stato aggredito fisicamente e verbalmente mentre registrava il servizio per la trasmissione - Corriere Tv    
Artemisium News
06/11/2017
APPUNTI DI MEMORIA : DONATO BARBATO IL PODESTA' DI FERRO
di Redazione
la Piazza di Sant'Agata nell'epoca

Igiene-Annona- Nettezza urbana. – Le passate Amministrazioni si sono sempre preoccupate poco o nulla addirittura delle condizioni igieniche del paese; in conseguenza, se ne togli il servizio dello spazzamento, fatto sempre Dio sa come e da me trovato col personale ridotto a metà di quello stabilito nel contratto di appalto, nessun provvedimento o rimedio è stato mai opportunamente escogitato e seriamente attuato per  venire in aiuto della decenza e della pubblica salute e tanto meno nessun lavoro od opera, se ne eccettui una certa sistemazione del Vallone Portanova di felice memoria, conseguita in parte indirettamente col convogliamento delle acque luride e piovane effettuato dal Comune ad occasione della costruzione del garage automobilistico anche questo, per chi non lo sappia, modesta opera mia.

L’Amministrazione Podestarile con una serie di ordinanze da una parte dispose l’allontanamento dall’abitato di porci, delle capre e pecore e dei conigli, obbligando la cittadinanza a tenere queste bestie in campagna e stabilendo delle giacenze, in siti appartati presso il paese per coloro che assolutamente non dispongono di altri luoghi per crescere il maiale indispensabile al bisogno di famiglia; le galline furono scacciate pel momento dalle strade principali; fu istituito un piccolo Mattatoio provvisorio a S.Carlo lontano dall’abitato, più o meno rispondente alle prescrizioni di legge in materia, e relativo servizio di trasporto delle carni con carro coverto, eliminando radicalmente così lo sconcio secolare e lo spettacolo ripugnante e màcabro della macellazione nelle case e sulle pubbliche strade col conseguente perenne spandimento delle pelli all’aria e al sole; dall’altra, fatti ingiunzione agli abitanti di tenere pulito il tratto di strada prospiciente la propria casa e divieto di gettare sulle pubbliche vie immondizie ed acqua di qualunque natura o comunque occuparle con materiali da costruzione od altra roba ingombrante, come in permanenza si usava per anni interi a detrimento della pulizia e della viabilità, rese più spedito e concludente lo spazzamento, che fu posto in piena efficienza coi modestissimi mezzi e lo intero personale previsti nel Capitolato e nel contempo controllato più assiduamente dalle Guardie Municipali.

A complemento di un tale programma di nettezza urbana e di pubblica igiene furono istituiti e regolati, anche questi in via e con adattamenti provvisori, un pubblico Mercato per la vendita giornaliera dei generi importati, eliminandosi l’inconveniente dell’affluenza sulla pubblica Piazza di maggior pubblico, di traini e non poco sudiciume, più un Canile pel rastrellamento dei cani randagi e due Siti pel deposito dei carri obbligati a sostare nell’abitato privo di taverne o consimili locali atti alla bisogna.

Fu disciplinato inoltre interamente il servizio dell’Annona, che in passato ha dato sempre luogo a lagnanze, mercè vari provvedimenti ed una più assidua ed oculata vigilanza sugli spacci e sui negozi; né poco ci volle, ma infine si ottenne che le macellerie, separate completamente dalle abitazioni, con cui prima formavano un tutt’uno, e messe in perfetto assetto rispondessero a tutte le norme regolamentari.

Così in breve volger di tempo si è conseguito un miglioramento positivo nelle condizioni generali locali non disprezzabile, e da quell’epoca si respira dappertutto come un’altra aria di sanità e di decoro mai conosciuta per l’innanzi che, apprezzata dagli abitanti, viene simpaticamente commentata da chi, conscio dell’antico andazzo, rivede oggi dopo qualche tempo il nostro paese.

(Tratto da: “29 mesi di Amministrazione Podestarile (10 Aprile 1927 – 17 Settembre 1929); 19 mesi di Segretariato Politico (ottobre 1927 – Maggio 1929) in S.Agata di Puglia” scritto dall’Avv. Donato Barbato, nell’ottobre 1929- Anno VIII).

 


Altre Foto:
Il corpo dei vigili urbani dell'epoca
Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy