Dall'Italia  Sun, 24 Jun 2018 10:14 Che tempo fa, il meteo del colonnello Bernacca del 4 Settembre 1979 - Che tempo fa, il meteo del colonnello Bernacca del 4 Settembre 1979 Una puntata del programma di previsione meteorologica condotto dal colonello Edmondo Bernacca sulla Rete1 - Corriere TV    Sun, 24 Jun 2018 01:00 Saviano contro Salvini: "Solo teatro e propaganda" - Saviano contro Salvini: "Solo teatro e propaganda" Lo scrittore a Milano - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 24 Jun 2018 00:59 Champions #WithRefugees, in campo con i rifugiati in nome dell'inclusione, speciale - Champions #WithRefugees, in campo con i rifugiati in nome dell'inclusione, speciale L'iniziativa organizzata da UNHCR - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sun, 24 Jun 2018 00:40 Elezioni, Saviano: «Salvini le spara grosse. Sono solo balle, solo propaganda» - Elezioni, Saviano: «Salvini le spara grosse. Sono solo balle, solo propaganda» Lo scrittore a Milano - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 22:18 Davide Maran, il corpo trovato in un fiume in Slovenia - Davide Maran, il corpo trovato in un fiume in Slovenia Lo studente ferrarese scomparso a marzo - LaPresse    Sat, 23 Jun 2018 22:08 Saviano lancia il restitution day: «Salvini restituisca i 50 milioni della Lega» - Saviano lancia il restitution day: «Salvini restituisca i 50 milioni della Lega» Lo scrittore ha parlato alla tavolata solidale a Parco Sempione a Milano - LaPresse    Sat, 23 Jun 2018 22:05 Pedopornografia, monsignor Capella condannato a 5 anni di reclusione - Pedopornografia, monsignor Capella condannato a 5 anni di reclusione La lettura della sentenza per il consigliere di nunziatura reo confesso, arrestato il 7 aprile scorso - LaPresse    Sat, 23 Jun 2018 20:08 Saviano: «Scorta? Salvini non conosce l'abc del suo mestiere» - Saviano: «Scorta? Salvini non conosce l'abc del suo mestiere» Lo scrittore e giornalista precisa: «La protezione è una tema delicatissimo» - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 19:06 Scontro Saviano-Salvini, Sala: "Saviano deve essere protetto" - Scontro Saviano-Salvini, Sala: "Saviano deve essere protetto" Le parole del Sindaco di Milano - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 19:06 Ricetta Milano, parco Sempione si riempie per la maxi tavolata multietnica - Ricetta Milano, parco Sempione si riempie per la maxi tavolata multietnica La super tavolata solidale organizzata dal Comune di Milano - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 19:05 Immigrazione, Sala: "E' il momento di offrire un'alternativa a Salvini" - Immigrazione, Sala: "E' il momento di offrire un'alternativa a Salvini" Le parole del Sindaco di Milano - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 19:04 Barbagallo (Uil) a Di Maio: "Con le pensioni d'oro bisogna stare attenti, noi aperti al confronto" - Barbagallo (Uil) a Di Maio: "Con le pensioni d'oro bisogna stare attenti, noi aperti al confronto" Le reazione del segretario Uil alle recenti dichiarazioni di Di Maio - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 19:04 Uil, Barbagallo si scatena sul palco sulle note di Fiorella Mannoia - Uil, Barbagallo si scatena sul palco sulle note di Fiorella Mannoia Sul palco del XVII congresso nazionale Uil - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 19:03 Lavoro, Barbagallo (Uil): "Quando Di Maio tenterà di deviare noi lo correggeremo" - Lavoro, Barbagallo (Uil): "Quando Di Maio tenterà di deviare noi lo correggeremo" Dal palco del congresso della Uil - Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev    Sat, 23 Jun 2018 16:46 Il ballo del leader Uil sul palco: Barbagallo rieletto segretario festeggia così - Il ballo del leader Uil sul palco: Barbagallo rieletto segretario festeggia così Congresso nazionale, il sindacalista siciliano si lascia andare ad un momento di euforia dopo la proclamazione - IMAGOECONOMICA    
Artemisium News
08/10/2017
CROLLO DEL FOGGIA AD EMPOLI ( 3-1 )
Nella seconda parte del match i rossoneri crollano sotto i colpi di Caputo e Donnarumma.
di Lino Mongiello

Empoli, 8 ottobre 2017.

Il Foggia subisce un’altra scoppola sul campo dell’Empoli (3-1) e si ritrova sul fondo della classifica a soli 7 punti compagnia. Come nelle altre precedenti sfide, la storia si ripete. Rossoneri padroni del campo per i primi 45’ e crollo inspiegabile nella ripresa. Mister Stroppa aveva detto che la squadra non avrebbe più avuto cali di concentrazione. Non è stato così in questa ultima, infausta trasferta. I soliti mille al seguito hanno continuato ad incitare i propri beniamini ma c’è stata solo una timida reazione dopo il 3-0 con l’ingresso di Beretta. Dunque ennesima trasferta da dimenticare e chissà si riesca davvero a voltar finalmente pagina. Di questo passo sarà difficile mantenere il passo delle altre contendenti. Se qualcuno s’era fatto delle illusioni troppo positive è meglio che scenda con i piedi per terra e si provi a trovare rimedio ad una situazione che sta diventando davvero difficile. Se Stroppa ha dovuto rinunciare a 4 titolari, Mister Vivarini non stava meglio. Ben 5 nazionali assenti e due infortunati. Il Foggia ha cercato di cogliere di sorpresa gli avversari, partendo con la marcia alta. S’è  impossessato del centrocampo ed ha costretto la compagine di casa a restare praticamente nella propria metà campo. Il motivo dei primi 45’ è stato questo. Foggia solido in difesa e a centrocampo, bello e pimpante fino alla trequarti. Anche perché Fedato  e Chiricò si “incartavano” nell’uno contro uno e mettevano al centro cross da dimenticare. Quando poi cercava di sfondare centralmente si bloccava contro l’energico muro dei toscani. La squadra di testa sembrava il Foggia e non l’Empoli. La retroguardia del Foggia non ha fallito un intervento e non ha concesso praticamente nulla due bocche da fuoco quali Caputo e Donnarumma. Il Foggia, come dicevamo ha macinato gioco ma in sostanza non ha impensierito Provedel. L’azione da gol più clamorosa del primo tempo è stata sventata da Guarna sul colpo di testa di Luperto (38’) con l’aiuto della traversa. Nella ripresa la musica è cambiata. L’Empoli è tornato  in campo determinato a chiudere i conti. Il Foggia ha avuto l'occasione per passare in vantaggio ma Fedato (11’), a porta vuota, ha mancato il bersaglio sul cross di Chirico e l'uscita maldestra di Prevedel. Fallito il gol dello 0-1 il Foggia è crollato fisicamente e psicologicamente. E l’Empoli ne ha approfittato per confermare la sua attitudine ad andare a rete nel primo quarto d’ora della ripresa. Così, puntuali, sono giunti i gol di Caputo (doppietta 14’ e 21’) che ha eluso il “controllo” molto allegro della difesa ospite e anche quello di Donnarumma (28’) col solito colpo di testa dalla battuta dal corner. Molto tardivamente Stroppa ha effettuato i cambi e solo nel finale ha inserito Beretta a risultato ormai compromesso. Il Foggia ha aumentato il peso specifico in attacco ed ha realizzato il gol della bandiera con Mazzeo (39’) su assist di Calderini che in precedenza aveva fallito una ghiotta occasione. Troppo tardi la reazione dei rossoneri ai quali, nel finale, è stato negato un calcio di rigore per un fallo di mani di un difensore. Ma c’è da dire che l’Empoli ha buttato al vento altre occasioni sventate da Guarna. Adesso si fa dura per il Foggia che venerdi sera, allo Zaccheria, disputerà l’anticipo con il Perugia. Un’altra gara difficile. 

EMPOLI – FOGGIA 3 – 1

Marcatori: 14’ e 21’ s.t. Caputo, 28’ Donnarumma, 37’ Mazzeo.                 

Empoli: Provedel 6, Di Lorenzo 6, Romagnoli 6, Luperto 6.5, Untersee 6, Lollo 5.5 (33’ s.t. Picchi s.v.), Castagnetti 5.5, Pasqual 5.5, Zajc 5 (15’ s.t. Ninkovic 6.5), Donnarumma 6, (44’ s.t. Traorè s.v.), Caputo 7. A disposizione: Terracciano, Giacomel, Seck, Polvani, Zappella, Curto, Becagli, Buglio, Piu. All. Vivarini 7.
 

Foggia: Guarna 6, Loiacono 6 (35’ s.t. Beretta 6), Camporese 6, Martinelli 6, Rubin 5, Agazzi 5.5, Vacca 5, Deli 6 (26’ s.t. Gerbo 5.5), Chiricò 5.5 (25’ s.t. Calderini 5), Mazzeo 6, Fedato 5.5. A disposizione: Pelizzoli, Figliomeni, Beretta, Tarolli, Celli, Fedele, Ramè, Coletti. All. Stroppa 5.5.

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta 5.5.
1° Ass.:   Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore 5.
2° Ass.:   Pasquale Capaldo di Napoli 6. 
4° uomoDaniele Minelli di Varese

Note: Cielo sereno. Terreno in buone condizioni. Spettatori 6.000 circa (1.000 i tifosi di fede rossonera). Ammonito:  Rubin (F). Angoli: 5 – 5. Recuperi: 0’ e 3’.

Nella foto il gol di Mazzeo


 

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy