Corriere.it - Dall'Italia  Mon, 08 Feb 2016 00:11 Primarie a Milano, Majorino: «La vera sfida comincia ora» - (LaPresse) Pierfrancesco Majorino sul palco del teatro Elfo Puccini.     Sun, 07 Feb 2016 23:41 Primarie, Sala: «Stasera vince Milano» - (LaPresse) Giuseppe Sala sul palco del Teatro Elfo Puccini, a Milano, dopo la vittoria alle primarie. Mister Expo sarà il candidato di centrosinistra alle prossime elezioni amministrative.     Sun, 07 Feb 2016 23:29 Giannini attacca Renzi: «Editto di Rignano? Chiamiamolo così» - (LaPresse) Massimo Giannini ospite sulla 7 del programma «Fuori Onda», condotto da Tommaso Labate e David Parenzo: si parla delle critiche arrivate al giornalista da parte di alcuni esponenti del Pd sul modo in cui il programma Ballarò (Raitre) si è occupato della vicenda Banca Etruria. Critiche culminate con gli attacchi del deputato renziano Michele Anzaldi, segretario della commissione di vigilanza Rai. E quando Parenzo paragona il famoso «editto bulgaro» di Berlusconi ad un «editto di Rignano» contro Giannini, il conduttore di Ballarò ride: «Chiamiamolo così»    Sun, 07 Feb 2016 22:10 Primarie del centrosinistra a Milano, arrivano i voti dalla sezioni -     Sun, 07 Feb 2016 21:52 Alfano: «Ho deciso, adesso a Napoli bisogna mandare l'esercito» - (LaPresse) «Io ho deciso che adesso a Napoli ci vuole l'esercito», perché «dobbiamo fare stare zitte le pistole». Parole del ministro dell'Interno Angelino Alfano intervistato da Maria Latella su SkyTg24. La giornalista gli aveva chiesto della situazione a Napoli e degli omicidi avvenuti negli ultimi giorni nella città.     Sun, 07 Feb 2016 19:45 A Fiumicello la fiaccolata per Giulio Regeni - (LaPresse) A Fiumicello, in provincia di Udine, la fiaccolata per Giulio Regeni. Il sindaco Ennio Scridel: "Il funerale sarà aperto a tutta la nostra comunità".     Sun, 07 Feb 2016 14:28 Renzi contro M5S: «Primarie? Voi le fate con 50 clic» - E sul partito della Nazione: «È chi ha paura a cercare il fantasma».     Sun, 07 Feb 2016 14:22 Renzi: «Sono come lo yogurt in scadenza, ma spero arrivi fra 7 anni e no fra 7 mesi con referendum» - L'intervento del premier Matteo Renzi alla scuola di formazione del PD.    Sun, 07 Feb 2016 10:51 L’arrivo del presidente Sergio Mattarella a Washington - L’arrivo del Presidente Mattarella in America.     Sat, 06 Feb 2016 18:43 Arrestato per corruzione il sindaco di Brindisi Cosimo Consales -     Sat, 06 Feb 2016 17:35 Gentiloni: «Su omicidio Regeni siamo lontani dalla soluzione» - Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni sul caso del ricercatore ucciso al Cairo.     Fri, 05 Feb 2016 19:10 Giallo di Castellamonte, le ultime mail della prof. scomparsa - Gloria Rosboch non voleva morire. Perché aveva una speranza. In fondo, era ancora innamorata di quel suo ex allievo che l’aveva convinta a consegnargli i risparmi di una vita – 187mila euro – promettendole di avviare un’attività insieme in Costa azzurra. Gloria voleva rivedere Gabriele, un 22enne di bell’aspetto, con i capelli tinti di biondo, che voleva fare il modello. Forse l’unico uomo che l’aveva corteggiata in tutta una vita. Certo, da lui si aspettava anche la restituzione dei soldi. Ma, soprattutto, un chiarimento: sul perché fosse sparito dopo averle dedicato frasi così romantiche, sul perché l’avesse delusa. Due mail inviate all’avvocatoA supportare la convinzione della famiglia della professoressa scomparsa da Castellamonte (Torino) il 13 gennaio 2016, sono, in particolare, due mail ricevute dall’avvocato della donna, Stefano Caniglia, il 7 e il 22 dicembre 2015. Gloria, che aveva sporto denuncia per truffa nei confronti dell’ex allievo, il 7 dicembre scrive a Caniglia che vuole andare avanti con “le vie legali”. Gabriele è sparito da mesi, dopo aver ricevuto da lei una valigetta piena di banconote. Sono i soldi che Gloria custodiva in banca, accumulati in anni di lavoro da insegnante precaria. Nella somma erano confluiti anche i frutti di alcuni investimenti finanziari avviati dai genitori. Cerca lo studente ma non lo trovaL’insegnante, non riuscendo a contattare Gabriele, si rivolge alla madre di lui, che non l’aiuta a rintracciare il ragazzo. Anzi, teme Gloria, forse la stava prendendo in giro per convincerla a non rivolgersi ad alcun avvocato ma a «risolvere la questione tra di noi». «Buongiorno Avvocato – scrive la professoressa il 7 dicembre - venerdì sera ho ricevuto un sms dalla mamma di G, che mi chiedeva come stavo (ed io abbastanza bene, sono a casa da venerdì fino a martedì) e mi dice che sta malissimo ma non per i problemi di salute ma per altro e che ha bisogno di parlarmi al più presto. Così decido di incontrarla stamattina alle ore 9 a casa sua qui a Castellamonte». Parla con la mamma del ragazzo«In breve - prosegue la Rosboch - la mamma continua nella tesi che suo figlio è nascosto presso amici di Torino, che non ha più nulla, che è stato raggirato dal capo e picchiato e che non si fa vivo né con lei né con me per evitare ritorsioni». Voleva riavere i suoi soldi«Io ho ascoltato - conclude Gloria - ma della sua versione non credo una parola, perché come Lei ben sa, il signor Defilippi sta bene (vedasi foto su Facebook) e allora io l’ho salutata, dicendole che oltre a gradire una spiegazione (se è possibile) vorrei parlargli e che ho deciso di andare per vie legali in quanto suo figlio non l’ho più visto e tantomeno sentito, e che prima o poi gradirei capire come posso avere il maltolto senza mandare nessuno in carcere. Questo è quanto. In attesa di una sua risposta La saluto cordialmente». Anche la madre di Gloria, sentita in procura a Torino il 5 febbraio come teste, conferma che la figlia, che viveva con i genitori, volesse sì riavere i soldi, anche su loro suggerimento, ma senza creare problemi particolari al ragazzo. Anzi, se li avesse riavuti da lui, sarebbe stata pronta a ritirare la denuncia. Il 22 dicembre, tre settimane prima di sparire, Gloria manda ancora una mail al suo avvocato per raccontargli che ha continuato a cercare Gabriele ma senza successo: «Non ho più ricevuto nessun sms da parte della mamma…e credo sia la stessa cosa nei suoi confronti…comunque, in attesa di ricevere notizie, le porgo i miei più cordiali auguri di buone feste». È l’ultima comunicazione che Gloria scrive al legale. Il 13 gennaio, giorno in cui, poco dopo le 14, sparirà, Gloria incontra la madre di un bambino che seguiva come insegnante di sostegno. Le promette che il giorno successivo vedrà il ragazzo per «tagliargli le pellicine delle unghie».Un incontro che non avverrà mai.    Fri, 05 Feb 2016 16:56 Il Papa incontrerà il Patriarca Kirill: «Evento straordinario per il dialogo interreligioso» - «Un evento straordinario» l'incontro tra Papa Francesco e il patriarca della chiesa ortodossa di Mosca Kirill che si terrà a Cuba il 12 febbraio. Così lo ha definito il portavoce del Vaticano Padre Federico Lombardi.     Fri, 05 Feb 2016 15:32 Bersani: «Il Pd non è un porto dove può sbarcare chiunque» - «Il Pd non è un porto dove può sbarcare chiunque». Pier Luigi Bersani lo dice chiaramente, a margine di un convegno a Roma, facendo riferimento al caso Cuffaro e le tessere Pd in Sicilia. «Noi un partito post democristiani?È anche un insulto», aggiunge sorridendo l'ex segretario del Pd.     Fri, 05 Feb 2016 14:52 Capo ufficio stampa Camera, Boldrini: «Non ho stabilito io criteri selezione» - .    
Artemisium News
20/09/2013
DOMANI A FOGGIA UNA SERATA PER RICORDARE GIAMPAOLO CELA
L'amatissimo pediatra foggiano di origine santagatese celebrato dall'Associazione Il Vangelo della Vita onlus
di Samantha Berardino
Sabato 21 settembre 2013, a partire dalle ore 19.00, presso l'Auditorium Trecca della sede dell'Ordine dei Medici di Foggia (in via Acquaviva, 48) si terrà Ricordo in musica, concerto di solidarietà organizzato dall'Associazione Il vangelo della Vita, dall'Ordine dei Medici e FIMP Foggia (Federazione Italiana Medici Pediatri), in memoria di Giampaolo Cela, lo stimato medico pediatra santagatese che viveva e operava a Foggia. 
La manifestazione musicale, che prevede l'esibizione di un sestetto di musicisti, è organizzata con finalità benefiche: il ricavato infatti sarà devoluto al Vangelo della Vita, onlus in cui Giampaolo Cela era attivamente impegnato, per sostenere agli studi una studentessa angolana regolarmente iscritta al terzo anno del corso di Laurea in Scienze infermieristiche presso l'Università di Foggia. 
Alla serata, condotta da Enrico Ciccarelli, che prevede un concerto per archi, interverranno Salvatore Onorati, presidente dell'Ordine dei Medici di Foggia, Pasquale Conoscitore, segretario Fimp e Luana Paoli Cela, dell'Associazione di volontariato Il vangelo della vita.
Gli inviti sono disponibili presso gli studi Medici Ciccarelli, Vaccaro, Borsetti, Cosenza e Gualano e, un'ora prima della manifestazione, presso l'Ordine dei Medici.

Per ulteriori informazioni:
Il Vangelo della Vita
c/o Parrocchia "Sacra Famiglia"
Via Leone XIII, 329 - 71121 Foggia
ref.: Dora De Palma
cell.: 347.1922223
e-mail: dora.depalma@fastwebnet.it

Altre Foto:
Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy