Corriere.it - Dall'Italia  Fri, 03 Jul 2015 12:36 Napoli, stampavano euro falsi: 3 in manette - (Agr) Stampavano banconote false in un laboratorio clandestino per poi immetterle sul mercato. Con questa accusa tre uomini di origine campana sono stati arrestati dagli agenti del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria in una palazzina del comune di Frattaminore, in provincia di Napoli. I falsari sono stati arrestati in flagranza di reato mentre erano intenti a stampare e tagliare banconote da 20 euro con macchinari di alta precisione. Imponente la mole di denaro che i tre uomini avevano intenzione di immettere sul mercato: gli agenti hanno infatti rinvenuto un quantitativo di banconote false pari a un valore di 9 milioni di euro.    Fri, 03 Jul 2015 11:23 Isis, Fatima ai genitori: «Nessun amore per i miscredenti, dovete odiarli» - (agr) Invita a odiare l'Occidente Fatima az-Zahra, alias Maria Giulia Sergio, la ragazza italiana convertitasi alla causa dell'Isis e latitante in Siria. "Nessun amore per i miscredenti, dovete odiarli", dice la giovane, che al telefono invita i genitori a partire per unirsi al Califfato. L'indagine della procura di Milano ha portato all'arresto di 5 persone, tra cui padre madre e sorella di Fatima, con l'accusa di associazione con finalità di terrorismo.    Fri, 03 Jul 2015 10:08 Yara: al via a Bergamo il processo a Massimo Bossetti - A quasi cinque anni dall'omicidio di Yara Gambirasio comincia a Bergamo il processo nei confronti di quello che, ad oggi, è l'unico accusato della morte della 13enne di Brembate: il muratore Massimo Bossetti, in carcere dal 16 giugno dello scorso anno, che continua a proclamarsi innocente. L'accusa, rappresentata dal pubblico ministero Letizia Ruggeri, si basa in sostanza su 4 elementi: il dna, l'Iveco Daily di Bossetti, il cellulare dell'uomo che ha agganciato le celle nei dintorni della palestra da cui è sparita la ragazzina e una fibra del sedile del mezzo dell'imputato trovato sui leggins di Yara. Per quanto riguarda l'aspetto scientifico, per giungere all'assassino erano stati raccolti 18 mila campioni biologici arrivando a trovare una corrispondenza di "21 cromosomi su 21" nel caso di Bossetti passando attraverso il dna del padre biologico, Giuseppe Guerinoni, con relativo colpo di scena familiare dato che all'anagrafe il muratore risultava figlio di un altro uomo. Poi il furgone di Bossetti è stato registrato 7 volte nell'arco di tempo in cui si ritiene si sia compiuto il destino della tredicenne. Per smontare gli indizi a suo carico, la difesa sottolinea che il muratore abitava poco lontano, da Brembate ci doveva passare per lavoro, per andare dal commercialista e per le sedute abbronzanti in un centro estetico della zona. Normale quindi che la targa dell'Iveco Daily e il cellulare rientrino tra quelli rilevati nella zona del rapimento. Per quanto riguarda la prova genetica, poi, la difesa ha battagliato con la procura e i periti su dna mitocondriale (assente dai campioni prelevati dal cadavere della vittima) e dna nucleare, che invece è compatibile al 98% con quello di Bossetti. Invece sulla questione della fibra sintetica sui pantaloncini elasticizzati di Yara che proverrebbe dal furgone dell'uomo, la difesa sostiene che si può essere depositata in un qualunque momento dei 3 mesi in cui il corpo della ragazzina è rimasto all'aperto accanto a una strada ad alto scorrimento.     Thu, 02 Jul 2015 20:48 Renzi: «La Grecia non uscirà dall'Euro» - (Agr) «La Grecia non uscirà dall'Euro» dice Matteo Renzi in un'intervista al Tg1. E «l'Italia deve smettere di avere paura. Il nostro Paese è tornato alla crescita, non viviamo con la testa fasciata di problemi e smettiamo di lamentarci».     Thu, 02 Jul 2015 19:32 Di Battista in Aula: «Parlo di quello che mi pare». Ma il presidente Baldelli gli spegne il microfono - Di Battista in Aula: «Parlo di quello che mi pare». Ma il presidente Baldelli gli spegne il microfono Battibecco alla Camera tra il deputato M5S e il presidente di turno    Thu, 02 Jul 2015 18:16 Pezzopane:«Ma quali foto hard col mio fidanzato? In pubblico al massimo lo bacio» - La senatrice Stefania Pezzopane commenta la vicenda dell’inchiesta dei presunti ricatti compiuti contro di lei e ai danni dell’ex governatore dell’Abruzzo Gianni Chiodi per la quale quattro persone sono indagate per estorsione. La banda avrebbe rielaborato delle immagini dei politici. Quella ritoccata ai danni della Pezzopane, in particolare, mostra lei in una vasca idromassaggio tra il fidanzato, Simone Coccia, e un altro uomo. «Ho dovuto denunciare il fatto per tutelare la mia persona ma in verità di hard c’è poco e niente in quelle foto- spiega la Pezzopane. Io e Simone siamo una coppia come tutte le altre e facciamo cose normali, niente di scabroso. In pubblico di baciamo, ci abbracciamo, certo non facciamo sesso all’aperto»    Thu, 02 Jul 2015 16:29 Pittella: «A prescindere da esito referendum, la Grecia deve restare nella Ue» - Il presidente del gruppo S&D Gianni Pittella    Thu, 02 Jul 2015 16:27 Trapani, folla ai funerali della sorella di Mattarella - (Agenzia VISTA) - Trapani, 2 luglio 2015 - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Trapani per i funerali della sorella / TGS    Thu, 02 Jul 2015 15:21 Reggio Calabria, arrivata nave con 904 migranti - (Agr) È arrivata nel porto di Reggio Calabria la nave Dattilo della Guardia Costiera. A bordo c'erano 904 migranti di diverse nazionalità. Tra loro ci sono 147 donne, di cui tre incinte, e 60 minorenni. Le prime attività di soccorso e assistenza sono state affidate alla Polizia di Stato, ai Carabinieri e alla Guardia di finanza, coordinati dalla Prefettura. Gli immigrati saranno trasferiti in strutture della Lombardia, del Piemonte, del Veneto, della Toscana, della Campania, dell'Abruzzo, delle Marche, della Liguria e delle Province autonome di Trento e Bolzano, in base al piano predisposto dal ministero dell'Interno.     Thu, 02 Jul 2015 14:21 Caso De Luca, Cantone: «La legge Severino va rivista» - (Agr) "Credo che sia una decisione da rispettare, come tutte le decisioni giudiziarie. Sono convinto che la Severino sia da riguardare, ma anche che sia una legge utile". Così Raffaele Cantone interviene sulla sospensione del neo eletto governatore della Campania Vincenzo De Luca a margine della conferenza stampa in cui ha presentato la relazione annuale sull'operato dell'Autorità Nazionale Antimafia da lui presieduta.    Thu, 02 Jul 2015 13:37 Cantone: «Serve intervento su legge Severino» - Cantone: «Serve intervento su legge Severino» il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione    Thu, 02 Jul 2015 13:15 Legge Severino, accolto il ricorso di Vincenzo De Luca - (Agr) Dopo la vittoria di De Magistris, è stato accolto dal Tribunale di Napoli anche il ricorso d'urgenza presentato da Vincenzo De Luca, neoeletto governatore della Campania e sospeso per effetto della Legge Severino prima dell'insediamento dell'esecutivo regionale. Il caso nasce da una condanna in primo grado lo scorso 21 gennaio per abuso d'ufficio subita da De Luca quando era sindaco di Salerno, in virtù della quale era stato sospeso dall'incarico. Il provvedimento nei suoi confronti era stato deciso venerdì 26 giugno dal Consiglio dei ministri, come previsto dalla norma. "Mi aspetto un suo ricorso", aveva detto il premier Matteo Renzi. E così è stato, con i legali di De Luca che hanno presentato ricorso d'urgenza contro il decreto emesso dal governo e per la sospensione degli effetti della Severino. La decisione non ha quindi tardato e ora la legislatura regionale può iniziare. Il 9 o il 10 luglio la seduta di insediamento del Consiglio regionale della Campania.     Thu, 02 Jul 2015 10:20 Dolomiti, sorpasso pericoloso: centauro vola sopra il muretto - Un sorpasso azzardato, la curva non vista e il volo sopra il muretto: lo sfortunato centuaro tedesco protagonista di questo spaventoso incidente, accaduto qualche giorno fa tra La Villa e Corvara (Alto Adige), se l’è cavata con una frattura alla gamba.    Thu, 02 Jul 2015 08:31 Monti: «Sono il genero ideale della Germania» - Mario Monti in una conferenza del 29 dicembre 2011 era felice della definizione data da un giornale tedesco di «genero ideale della Germania».     Thu, 02 Jul 2015 08:31 Quando Monti all’«Infedele» diceva: «La Grecia è il maggior successo dell’Euro» - Il 29 settembre del 2011 durante la trasmissione «L’infedele» sulla 7, prima di venire nominato il 16 novembre dello stesso anno a presidente del Consiglio, Monti si pronunciò sulla situazione greca.     
Artemisium News
20/09/2011
AMARCORD : SPECIALE TRE MILIONI A SANT'AGATA DI PUGLIA, ANEDDOTO BAGLIONI - GUCCINI
di Redazione

Nel libro: 'Un altro giorno è andato - Francesco Guccini si racconta a Massimo Cotto', vi è un divertente aneddoto raccontato dallo stesso Guccini, riguardante Claudio Baglioni.

Ve lo riportiamo qui:

Nel 1971 partecipai anche a una trasmissione televisiva. Si chiamava Speciale Tre Milioni, perché all'epoca si riteneva che tanti fossero i giovani dai venti ai trent'anni. Fui invitato a tre puntate: a Marostica, a Sirolo in provincia di Ancona e a Sant'Agata di Puglia, località scelta in quanto sponsorizzata da Tony Santagata, all'epoca molto in voga. Tra i molti cantanti, strinsi amicizia in particolare con Claudio Baglioni, molto simpatico e gran barzellettiere e burlaiolo. Ricordo un episodio, proprio a Sant'Agata. Ero molto stanco, per cui andai a letto prestissimo rispetto ai nostri orari consueti. Ci avevano alloggiato in una scuola, perché a Sant'Agata non c'erano alberghi. Prima di ritirarmi, captai però alcuni frammenti di discorso di Claudio, dove si accennava a un possibile scherzo da farmi. Con noi c'erano anche i Pleasure Machines, un gruppo che reinterpretava Asia con trombe e tamburi in versione rhythm & blues guarda caso formato da Tempera/Bandini/Tavolazzi; gli Osanna, complesso siciliano di pop progressivo che si esibiva con le facce dipinte; Adriano Pappalardo e molti altri. Andai a letto, lessi qualche pagina di un libro (ancora oggi, in ogni luogo dove vado, porto sempre con me almeno un libro) e poi spensi la luce, facendo comunque attenzione a ogni rumore. Li sentii entrare. Il vino bevuto impediva loro la necessaria attenzione a non fare rumore. Quando furono entrati tutti, accesi la luce e dissi:"Forse vi starete chiedendo per quale motivo vi abbia convocato qui, a quest'ora della notte". Rimasero di merda.

Tratto da doremifasol.org

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy