Corriere.it - Dall'Italia  Thu, 11 Feb 2016 12:49 Napolitano: «I parlamentari lavorino di più» - .    Thu, 11 Feb 2016 12:40 Unioni civili, bagarre in aula: Lega e Fi insorgono contro senatrice Pd -     Thu, 11 Feb 2016 12:32 Unioni Civili, la discussione in Senato. Giovanardi e Malan insultano Zanda: «Sei un bugiardo» - La discussione in aula del Senato del ddl Cirinnà.    Thu, 11 Feb 2016 12:23 La conferenza stampa va in notturna e Renzi ha la camicia sbottonata - Una conferenza stampa a notte fonda per Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan. Il presidente del Consiglio è evidentemente provato dalla lunga giornata e il suo abbigliamento, con camicia slacciata, lo dimostra. Impeccabile invece il ministro Padoan. Alla fine prova a evitare le domande di giornalisti, ma non ce la fa e augura a tutti «Buon dopo Festival».     Thu, 11 Feb 2016 09:38 Prostituzione minorile: 11 arresti tra Lombardia ed Emilia, in manette anche un prete - (LaPresse) C'è anche un sacerdote tra le 11 persone arrestate tra Lombardia ed Emilia con l'accusa di aver avuto rapporti sessuali a pagamento con ragazzi minorenni. E' don Diego Rota, 45 anni, parroco di Solza, paese della provincia di Bergamo. In mantte anche un allenatore di calcio e un agente della polizia locale.     Thu, 11 Feb 2016 09:38 Altri due omicidi nel Napoletano - (LaPresse) Si allunga la striscia di sangue nel Napoletano. Due persone sono state uccise la notte scorsa a Saviano, nell'area Nolana, raggiunte da numerosi colpi di arma da fuoco. L'agguato è avvenuto in una zona di campagna, dove due killer hanno sorpreso le vittime mentre si trovavano in auto. I sicari hanno aperto il fuoco contro Francesco Tafuro, 33 anni, e Marcello Liguori, 32, quest'ulitmo giò noto alle forze dell'ordine per giochi d'azzardo. Negli ultimi 4 giorni 5 gli omicidi avvenuti tra Napoli e provincia, 12 dall'inizio dell'anno. Per questo il ministro dell'Interno Alfano ha disposto un rafforzamento del contingente dell'esercito già sul territorio.    Wed, 10 Feb 2016 15:50 Lotito litiga con l'inviato delle Iene: «Me volete fa' passare?!». Poi il cronista viene strattonato - (LaPresse) Urla e spintoni tra il presidente della Lazio, Claudio Lotito, le sue guardie del corpo e un inviato delle "Iene". Arrivato in Prefettura a Roma per parlare con Franco Gabrielli dei problemi legati alle tifoserie dell'Olimpico, Lotito si è infuriato con l'inviato del programma tv che gli domandava se "avesse sempre pagato le tasse" con chiaro riferimento all'ultima inchiesta della procura di Napoli, "Operazione Fuorigioco". Decisamente irritata la reazione di Lotito: "Me volete fa' passa?!".     Wed, 10 Feb 2016 15:32 Rifugiati e artigiani uniti nel nome dell’argilla - Milioni di rifugiati in tutto il mondo vivono anno dopo anno con la piccola speranza di tornare un giorno a casa. Alcuni non possono farvi ritorno perché i loro paesi sono coinvolti in guerre senza fine o, più spesso, perché temono che al loro ritorno potrebbero essere oggetto di persecuzione. In questi casi stabilirsi nel paese d’asilo e integrarsi nella comunità locale potrebbe rappresentare l’unica soluzione alla loro difficile condizione e opportunità per cominciare una nuova vita. A Caltagirone la lungimiranza di Antonio, maestro ceramista, ha dato speranza ad un gruppo di rifugiati ospiti di un centro di accoglienza insegnando loro l’arte della maiolica e riscoprendo insieme la ricchezza che deriva dalla fusione di culture diverse. In base alle stime dell’Unchr, che ha prodotto questo video, nell’ultimo decennio nel mondo 1,1 milioni di rifugiati sono diventati cittadini del paese d’asilo, costituendo così una risorsa preziosa per i paesi e le comunità che li hanno accolti    Wed, 10 Feb 2016 13:48 L’errore del picchetto d’onore: «Onori al primo ministro dell’Iran», ma a Palazzo Chigi è arrivato quello dell’Iraq - Renzi incontra il primo ministro dell’Iraq Haider Al-Abadi.     Wed, 10 Feb 2016 13:06 Ecco tutto quello che c’è da sapere sul disegno di legge sulle unioni civili -     Wed, 10 Feb 2016 12:06 Vento fortissimo sulla costa toscana, mareggiata a Livorno - Fermati i traghetti per le isole in partenza dal porto di Livorno a causa del maltempo: le raffiche di vento hanno raggiunto 90-100 km orari. Una forte mareggiata ha colpito dalla notte la costa centro settentrionale della Toscana. A Livorno la Terrazza Mascagni a Livorno è stata spazzata da grandi ondate dal mare, alte fino a sei metri. La violenta mareggiata ha abbattuto quattro metri di balaustra. Il vento ha abbattuto decine di rami di alberi, transenne, un semaforo in piazza Roma e ha fatto volare numerose tegole. Forti disagi per i traghetti e i treni in tutta la Toscana.    Wed, 10 Feb 2016 11:36 Renzi celebra i suoi 24 mesi di governo con un video - A (quasi) due anni dal primo tweet che segna l'avvio del governo Renzi, ecco #ventiquattro, un video della presidenza del Consiglio che racconta 24 mesi di lavoro e che è stato pubblicato online sul sito del Governo.     Wed, 10 Feb 2016 07:44 Maxiblitz contro il clan «Laudani» a Catania - Vasta operazione antimafia a Catania dove sono state arrestate 109 persone affiliate al clan mafioso «Laudani», ritenute responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione, intestazione fittizia di beni, detenzione e traffico di stupefacenti, detenzione e porto illegale di armi ed altri reati. Il clan è considerato uno dei più ramificati e pericolosi del catanese, autonomo anche rispetto a "Cosa Nostra", legato con la 'ndrangheta di Reggio Calabria, ha preso parte a alle più sanguinose faide degli anni ottanta e novanta. Numerose le estorsioni a imprese e attività commerciali e diverse anche le aggressioni agli imprenditori. Le vittime erano talmente impaurite da arrivare a negare il pagamento del "pizzo" non fornendo elementi utili a identificare i responsabili. Facevano parte dell'organizzazione tre donne che gestivano la cassa comune e si occupavano di sostenere dal punto di vista economico le famiglie degli affiliati detenuti.     Tue, 09 Feb 2016 22:34 Il Maxiprocesso, 30 anni fa: le immagini mai svelate prima - Palermo, 10 febbraio 1986: comincia il Maxiprocesso alla mafia, il dibattimento che decapitò le principali cosche mafiose siciliane, fondato sulle indagini di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. L’intervista ad Aldo Sarullo, regista e scrittore che curò le riprese Rai del processo poi trasmesse in mondovisione. Tra le immagini «segrete», mai svelate prima per un preciso ordine del dipartimento di Sicurezza degli Stati Uniti, il volto di Buscetta svelato soltanto dopo la sua morte    Tue, 09 Feb 2016 22:16 «Il missile francese», il documentario in onda a Matrix - «Il missile francese», il documentario in onda a Matrix. L’anticipazione: spunta una nuova testimona     
Artemisium News
20/09/2011
AMARCORD : SPECIALE TRE MILIONI A SANT'AGATA DI PUGLIA, ANEDDOTO BAGLIONI - GUCCINI
di Redazione

Nel libro: 'Un altro giorno è andato - Francesco Guccini si racconta a Massimo Cotto', vi è un divertente aneddoto raccontato dallo stesso Guccini, riguardante Claudio Baglioni.

Ve lo riportiamo qui:

Nel 1971 partecipai anche a una trasmissione televisiva. Si chiamava Speciale Tre Milioni, perché all'epoca si riteneva che tanti fossero i giovani dai venti ai trent'anni. Fui invitato a tre puntate: a Marostica, a Sirolo in provincia di Ancona e a Sant'Agata di Puglia, località scelta in quanto sponsorizzata da Tony Santagata, all'epoca molto in voga. Tra i molti cantanti, strinsi amicizia in particolare con Claudio Baglioni, molto simpatico e gran barzellettiere e burlaiolo. Ricordo un episodio, proprio a Sant'Agata. Ero molto stanco, per cui andai a letto prestissimo rispetto ai nostri orari consueti. Ci avevano alloggiato in una scuola, perché a Sant'Agata non c'erano alberghi. Prima di ritirarmi, captai però alcuni frammenti di discorso di Claudio, dove si accennava a un possibile scherzo da farmi. Con noi c'erano anche i Pleasure Machines, un gruppo che reinterpretava Asia con trombe e tamburi in versione rhythm & blues guarda caso formato da Tempera/Bandini/Tavolazzi; gli Osanna, complesso siciliano di pop progressivo che si esibiva con le facce dipinte; Adriano Pappalardo e molti altri. Andai a letto, lessi qualche pagina di un libro (ancora oggi, in ogni luogo dove vado, porto sempre con me almeno un libro) e poi spensi la luce, facendo comunque attenzione a ogni rumore. Li sentii entrare. Il vino bevuto impediva loro la necessaria attenzione a non fare rumore. Quando furono entrati tutti, accesi la luce e dissi:"Forse vi starete chiedendo per quale motivo vi abbia convocato qui, a quest'ora della notte". Rimasero di merda.

Tratto da doremifasol.org

Facebook Twitter Google+
Autorizzazione del Tribunale di Foggia n.20 del 20 settembre 2006
Direttore Responsabile Samantha Berardino



Quotidiano di Video Informazione on-line. Direttore Responsabile: Samantha Berardino
Reg.Trib. di Foggia n.20 del 20 settembre 2006. Tutti i diritti sono riservati.
Direzione e Redazione: Via G.Garibaldi, 44 - 71028 Sant'Agata di Puglia (FG) Tel. +39 0881 984319 - +39 368 7216910
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni: Leonardo Capano redazione@santagatesinelmondo.it

Tutto il materiale presente in questo sito è strettamente riservato - è vietato l'utilizzo dei contenuti del sito senza l'autorizzazione dei gestori. Privacy Policy | Cookie Policy